Untitled-1
Barone di Serramarrocco

Terre Siciliane Bianco IGP "Quojane di Serramarrocco" 2022 - Barone di Serramarrocco

14,50 €

  • In pronta consegna

  • Annata: 2022

  • Denominazione: Terre Siciliane IGP

  • Vitigni: zibibbo 100%

  • Alcol: 13%

  • Formato: 0.75l

  • Allergeni: Solfiti

  • Consumo ideale: 2023/2026

  • Temperatura di servizio: 8/10 °C

  • Momento per degustarlo: Cena asiatica

  • Giudizio di Tannico: 94pt

  • Tipologia: Bianco

  • Abbinamenti: Piatti speziati, Secondi di carne bianca, Secondi di pesce

Note di degustazione

Giallo dorato al calice. Allolfattiva sprigiona una miriade di sentori, che ricordano i fiori di tiglio e le zagare, poi la frutta matura a polpa gialla, e ancora le mandorle e il miele. Di buon corpo in bocca, equilibrato tra i gusti aromatici e le componenti sapide, di buona persistenza e nuovamente ammandorlato in chiusura.

Abbinamenti

Da abbinare a ricette speziate a base di pesce o carne bianca, è perfetto con il salmone gravlax.

cantina

"Il territorio di Trapani, con Marsala, Salemi ed Erice, costituisce da sempre uno dei comprensori viticoli più interessanti del Mediterraneo, e attualmente risulta essere, con i suoi 66mila ettari ... vai alla scheda della cantina

Terre Siciliane Bianco IGP "Quojane di Serramarrocco" 2022 - Barone di Serramarrocco: Perché ci piace

In gergo dialettale la poiana, uccello rapace, è chiamato quojana, termine che oggi offre anche il nome a questo vino Bianco delle Terre Siciliane, Quojane di Serramarrocco, della cantina Barone di Serramarrocco. È ottenuto da uve zibibbo vinificate in purezza, e vendemmiate nel vigneto delle quojana, dove per lappunto il rapace è solito nidificare. Riposa sui lieviti in acciaio per cinque mesi, distinguendosi per la fragranza del frutto e per la complessità gusto-olfattiva. È uno Zibibbo come non se ne trovano molti.

Chi ha acquistato questo articolo ha acquistato anche

I più venduti

Altre promo