Untitled-1

Liguria

Quali sono i migliori vini bianchi liguri?

Uno dei vitigni più rappresentativi della regione è il Vermentino, che in Liguria trova una delle sue massime espressioni, specialmente nella denominazione Vermentino di Liguria o nella più specifica Riviera Ligure di Ponente DOC. I Vermentini liguri seducono con i loro profumi delicati di frutta a polpa bianca, fiori di campo e note erbacee, mentre al palato si distinguono per la loro vivace acidità e spesso una sorprendente mineralità che ricorda la brezza marina e i terreni rocciosi su cui le viti sono coltivate.

Un altro vitigno da non trascurare è il Pigato, che alcuni ritengono una variante del Vermentino, ma che in realtà si distingue per caratteristiche organolettiche proprie. Il Pigato, tipico della Riviera di Ponente, offre vini di grande carattere, con un profilo aromatico intenso che spazia da note di agrumi, a erbe aromatiche e, a volte, tocchi leggermente speziati. Al palato, la freschezza e la sapidità sono bilanciate da una struttura che permette al vino di evolvere bene anche dopo alcuni anni di bottiglia.

Tra i produttori che hanno saputo interpretare al meglio questi vitigni e il territorio ligure, meritano una menzione Cantina Lunae, Porggio dei Gorleri, e Tenuta Selvadolce per vini più strutturati, prodotti in viticoltura eroica.

|