Untitled-1

Il Gruppo Tannico è attivo dal 2013 in Italia e in Francia dal 2021 grazie all’acquisizione di VALAP, uno dei principali operatori e-commerce di vino e spirit premium in Francia. Le due società nel 2021 hanno gestito oltre 600.000 ordini e consegnato 4,5 milioni di bottiglie nel mondo, chiudendo l’anno con un fatturato che ha superato i 76 milioni di Euro (+105% sull’anno precedente). Nel 2020, Tannico ha visto l’ingresso nel capitale di Campari Group con una quota del 49% mentre a luglio 2021 Moët Hennessy (società del gruppo LVMH), è entrata nel capitale di Tannico attraverso la joint venture al 50% con Campari Group.

Sempre nel 2021 Tannico ha inaugurato il nuovo e avveniristico magazzino di Castel San Giovanni (PC) dove in un impianto completamente automatizzato e robotizzato vengono ospitate oltre 500.000 bottiglie e dove, grazie alla grande attenzione alla sostenibilità ambientale, per buona parte dell’anno i sistemi impiegano solo energia rinnovabile grazie agli oltre 3000 metri quadri di pannelli solari.

Il Gruppo Tannico si pone l’obiettivo di rivoluzionare il settore enoico, sia nelle sue logiche d’acquisto sia di vendita, facendo perno sui cinque i pilastri dell’azienda: tecnologia, innovazione, passione, visione e soprattutto coraggio.

La società è attiva sul mercato B2C con il sito Tannico in 23 paesi del mondo e VALAP in Francia, nel B2B con il servizio Tannico.biz dedicato al canale Ho.re.Ca., nel mondo fisico in una pura ottica omnicanale con il Wine Bar di Milano e il Wine Corner a Mercato Centrale, con la piattaforma direct to consumer per cantine WinePlatform, con il servizio di marketing Tannico Intelligence, con l’accademia Tannico Flying School che organizza percorsi di educazione e Master Experience di degustazione e con Tannico Express - il servizio di delivery in 30 minuti attivo a Milano.

Con un catalogo che in Italia vanta più di 12.000 referenze provenienti da circa 2.500 cantine diverse, Tannico accontenta anche le nicchie più esigenti con un’area dedicata ai Vini Rari: etichette introvabili, vini da collezione e bottiglie uniche. Una sezione dedicata a tutti i grandi appassionati e conoscitori del settore, con un catalogo in continuo movimento di circa 500 referenze, tutte acquistabili online.

In continua espansione è anche la sezione dedicata alle Esclusive di Tannico, una selezione di vini importati in esclusiva in Italia da Francia, Austria, Spagna e Slovenia, per citarne alcuni.

Dal 2022, infine, una grande novità è approdata sul sito di Tannico. È possibile acquistare En Primeur i vini di Bordeaux, ovvero quando ancora sono in affinamento in botte, prima che vengano imbottigliati. Un’occasione più unica che rara che vede i più grandi appassionati di vino di tutto il mondo attendere le release dei vari Châteaux con impazienza.

Il tratto distintivo di Tannico? Il coraggio.

Coraggio nelle scelte tecnologiche, coraggio nel modo in cui innova, coraggio di appassionarsi a un business senza diventare squali, coraggio nella visione e negli sviluppi futuri dell’azienda.

In breve, il coraggio di osare.


Marco Magnocavallo - CEO & Co-Fondatore

TANNICO


Il magazzino di Tannico Il magazzino di oltre 6.000 mq a Castel San Giovanni (PC) dove conserviamo oltre 500.000 bottiglie provenienti da più di 2.500 diverse cantine.


Il Gruppo Tannico in numeri:

  • 76 milioni di euro di fatturato (anno 2021)
  • Attivo in 23 paesi del mondo
  • Oltre 4.500.000 di bottiglie spedite in tutto il mondo e 600.000 ordini gestiti (anno 2021)
  • Più di 12.000 referenze in vendita
  • 2.500 cantine differenti
  • 500.000 bottiglie nel magazzino di Castel San Giovanni
  • 48 milioni di euro raccolti in 6 round


CONTATTI:

Servizio clienti
+39 02 9475 7947
info@tannico.it

Ufficio stampa
press@tannico.it

SCARICA QUI IL NOSTRO PRESS KIT


IL PROGETTO

Tannico racconta il vino con un linguaggio nuovo, andando oltre le codificazioni tradizionali che il settore ha imposto negli anni, sia in termini di etichette che di logiche del mercato.

Il sito si rivolge a un target ampio e sfaccettato composto da intenditori, appassionati e neofiti, uniti dalla passione per il vino e ancor prima dalla curiosità di scoprire cose nuove, perfezionando il proprio gusto in modo personale.

Dall’altro lato, Tannico in questi nove anni ha sviluppato gli strumenti adatti per cambiare il mercato. Forte di una tecnologia avanzata e con una visione originale e disruptive, sta combattendo con convinzione le logiche ormai obsolete sulle quali si basa questo settore a partire dal cambiamento della rete distributiva, evitando i troppi intermediari.

LA STORIA

L’avventura di Tannico inizia a Milano, alla fine del 2012: Marco Magnocavallo, imprenditore con alle spalle una lunga esperienza nel settore digitale, in particolare nell’editoria web e nel venture capital, fonda la società con alcuni partner.

Il progetto nasce in un momento storico in cui in Italia non esistono piattaforme di vendita online di vino di qualità, ma dove i tassi delle vendite tramite e-commerce sono in crescita. Tannico si inserisce, dunque, in una nicchia di mercato dal potenziale molto elevato e con largo anticipo rispetto agli attuali competitor.

IL BUSINESS

Nel 2021 il Gruppo Tannico ha venduto e consegnato 4.500.000 di bottiglie nel mondo. Il catalogo è molto ampio e il range di prezzo delle bottiglie spazia dai 6 alle migliaia di euro. Vengono inoltre selezionate cantine di produttori artigianali e cantine estere che Tannico importa in esclusiva per il mercato italiano.

Attualmente il servizio business to consumer è attivo in 23 Paesi in Europa e nel mondo, con tempi di consegna che spaziano da qualche ora a Milano - con possibilità di selezionare la fascia oraria di consegna – alle 24/48h in tutta Italia e in due settimane negli Stati Uniti. Oggi il 40% del business viene realizzato via mobile, attraverso la versione del sito ottimizzata per smartphone e tablet e con l’app per iPhone e Android.

Per completare la vendita e spedizione di vino, oltre all’area dedicata ai Vini Rari, Tannico propone anche un servizio di Personal Sommelier, raggiungibile via chat o con linea telefonica diretta, per tutti gli indecisi e per chi ama farsi guidare e viziare con bottiglie scelte su misura.

Per rispondere all’incremento del volume di affari e all’ampliamento dei mercati di riferimento, l’azienda continua a investire e innovare anche sul versante logistico. Nel 2021 Tannico ha, infatti, inaugurato il nuovo magazzino di Castel San Giovanni. Con uno spazio di 6000 metri e una capacità di 500.000 bottiglie stoccate a temperatura controllata, il nuovo magazzino è 4 volte più efficiente rispetto ai magazzini F&B in Europa. Nel 2021 sono state gestite fino a 5.000 spedizioni e spedite 60.000 bottiglie al giorno.

Il magazzino di Tannico Il magazzino di oltre 6.000 mq a Castel San Giovanni (PC) dove conserviamo oltre 500.000 bottiglie provenienti da più di 2.500 diverse cantine.

IL RETAIL E LE ESPERIENZE FISICHE

A partire dal 2020 Tannico consolida il suo brand con l’apertura del suo primo flagship store a Milano: Tannico Wine Bar, inaugurato il 1° luglio in via Savona 17 nel cuore del design district e il Tannico Wine Corner all’interno del grande progetto del Mercato Centrale, nei pressi della stazione, sempre a Milano. Entrambi sono wine bar con qualche dovuta differenza: nel flagship store il vino non è più il solo protagonista ma si accompagna - dall’aperitivo al dopocena - a una cucina dalla forte attenzione alle materie prime e alla stagionalità. Sono numerosi gli eventi organizzati in via Savona 17, come le attività a tema vino accompagnate da piatti cucinati dalla Chef di Tannico - come le Tannico Flying School e le Master Experience. All’interno del wine bar hanno già avuto luogo collaborazioni con Guest Chef, ossia cene a quattro mani con alcuni Chef e ristoranti di Milano (come Gastronomia Yamamoto, per citarne uno), abbinati ai vini scelti dai sommelier di Tannico. Il corner di Mercato Centrale rappresenterà invece l’unica enoteca del progetto di food court e sarà più incentrato sul vino alla mescita e da asporto.
Nel 2019, l’azienda ha dato il via alle Master Experience, delle degustazioni di altissimo livello per un circolo ristretto di appassionati. Verticali delle annate vintage delle grandi Maison e grandi vini a confronto, accompagnate dai piatti preparati dalla Chef del Tannico all’interno Wine Bar di via Savona 17 a Milano.

Sempre nel 2019 si è aggiunta un’importante componente educational con i corsi di vino della Tannico Flying School che si tengono all’interno del Tannico Wine Bar. Questi incontri rappresentano un primo passo per avvicinarsi alle persone e per portare avanti la rivoluzione di Tannico che si basa sul concetto di liberi di osare. I corsi sono strutturati, infatti, non per insegnare alle persone cosa bere dall’alto di una cattedra, ma bensì per dar loro gli strumenti per individuare i gusti personali, basandosi unicamente sul loro palato senza alcun condizionamento. E ci riesce grazie a un metodo inventato dal team di Tannico, perfetto per chi si avvicina al vino per la prima volta come per chi ha già sviluppato un proprio palato ma che ancora non ha trovato una matrice. I corsi spaziano fino a quelli per i bevitori più esperti alla scoperta degli Champagne e delle bollicine italiane e a quelli più didattici per chi vuole approfondire il tema. Ogni corso è acquistabile sul sito. Nel 2021 Tannico ha lanciato, inoltre, i corsi di vino online con le Tannico Flying School @ Home, kit composti da 5-10 campioni di vini e consegnati ai clienti. I kit delle Tannico Flying School sono pensati per degustazioni individuali oppure on demand e in diretta con i Wine Expert di Tannico che guidano appassionati o principianti in sessioni di diversi argomenti e percorsi.

La Tannico Flying School è disponibile anche online grazie al canale YouTube che dà accesso gratuito a un ampio bacino di video-corsi; degustazioni con ospiti, vignaioli, enologi e sommelier; percorsi tematici; pratici how-to per spiegare in modo semplice e completo tutto ciò che ruota intorno al mondo del vino.

A giugno 2020 Tannico lancia online anche la nuova app per Android e iPhone Tannico Express, in grado di consegnare entro 60 minuti una selezione di centinaia di referenze tra vini bianchi, rossi, rosè, bollicine, vini naturali, bottiglie rare e distillati a cui si aggiunge una sezione di vini rari al calice con il sistema di mescita Coravin. Tannico Express è attivo a Milano.

I SERVIZI B2B

Sebbene le vendite business to consumer generino la grande parte del giro d’affari dell’azienda, Tannico non è solo una piattaforma di vendita B2C, ma anche un partner di rilievo per le aziende vinicole.

Specialmente in Italia, dove la filiera è costellata di aziende storiche che hanno saputo tramandare l’arte della vinificazione di generazione in generazione, sono gli stessi imprenditori a voler modernizzare e rendere ancor più efficiente il proprio business. A questa esigenza rispondono due servizi lanciati dall’azienda milanese tra 2016 e il 2017 e rivolte alle cantine: Tannico Intelligence, la rivoluzionaria piattaforma di marketing analysis, e WinePlatform che supporta le case vinicole sul piano tecnologico e logistico nella vendita dei propri prodotti al consumatore finale e che, nel 2021, hanno visto più che quadruplicare sia il numero di clienti serviti che di ordini gestiti, per un totale di oltre 100.000 bottiglie vendute.

WinePlatform è un servizio di sostegno alle aziende vinicole nella vendita online ai propri clienti, a partire da coloro che visitano le cantine. Tannico mette il proprio know-how tecnologico al servizio delle aziende, creando dei mini siti o integrando la componente e-commerce all’interno dei rispettivi siti web, rendendo possibili gli acquisti online ma anche tutta la parte di gestione degli ordini, pagamenti, customer care, accise e pratiche doganali in Europa e nel mondo. Oggi WinePlatform conta 200 cantine attive sulla piattaforma e ne sono un esempio Donnafugata, Masi Agricola, Alois Lageder e Cantina Tramin.

Tannico Intelligence è il primo servizio di marketing intelligence focalizzato sul mondo del vino. Nello specifico, permette di sviluppare report di settore, oppure ad hoc per la singola azienda, grazie all’analisi dei big data raccolti dal sito. Permette alle cantine di capire chi sono i loro clienti, monitorare gli acquisti, la popolarità del proprio marchio e il tasso di fidelizzazione.

Il Gruppo Tannico in numeri:

  • 76 milioni di euro di fatturato (anno 2021)
  • Attivo in 23 paesi del mondo
  • Oltre 4.500.000 di bottiglie spedite in tutto il mondo e 600.000 ordini gestiti (anno 2021)
  • Più di 12.000 referenze in vendita
  • 2.500 cantine differenti
  • 500.000 bottiglie nel magazzino di Castel San Giovanni
  • 48 milioni di euro raccolti in 6 round


CONTATTI:

Servizio clienti
+39 02 9475 7947
info@tannico.it

Ufficio stampa
Elena Straccamore
+39 3406898073
elena.straccamore@tannico.it; press@tannico.it

SCARICA QUI IL NOSTRO PRESS KIT


Il tratto distintivo di Tannico? Il coraggio.

Coraggio nelle scelte tecnologiche, coraggio nel modo in cui innova, coraggio di appassionarsi a un business senza diventare squali, coraggio nella visione e negli sviluppi futuri dell’azienda.

In breve, il coraggio di osare.


Marco Magnocavallo - CEO & Co-Fondatore

TANNICO