Grand Cru

Si definiscono Grand Cru gli Champagne le cui uve provengono dai comuni che possono fregiarsi di questo riconoscimento, grazie a una storica classificazione. Il sistema dei Cru, infatti, è stato definito da una legge del 1927: i comuni dello Champagne sono stati divisi in una “scala dei Cru”, che identifica i migliori vigneti e anche il valore commerciale della loro uva. Stabilito il prezzo massimo, l’uva che arriva dai Grand Cru sarà pagata il 100% del valore, tra il 90% e il 99% quella dei Premier Cru e tra l’80% e l’89% quella degli altri. I comuni classificati Grand Cru sono in totale sono 17: Ambonnay, Beaumont-sur-Vesle, Bouzy, Louvois, Verzy, Mailly-Champagne, Puisieulx, Sillery e Verzenay nella zona della Montagne de Reims, Aÿ e Tours-sur-Marne nella Vallée de la Marne e Oiry, Avize, Chouilly, Cramant, Oger e Mesnil-sur-Oger nella Côte des Blancs. Gli Champagne che arrivano da questi Cru sono i più ricercati e famosi dai collezionisti e dagli appassionati. In questa sezione della nostra enoteca troverai i migliori Champagne Grand Cru, da quelli delle Maison più grandi a quelli introvabili dei piccoli vigneron.

|