Untitled-1
Ambrogio e Giovanni Folonari

Morellino di Scansano DOCG 2018 - Vigne a Porrona, Ambrogio e Giovanni Folonari

12,00 €

Esaurito

  • Annata: 2018

  • Denominazione: Morellino di Scansano DOCG

  • Vitigni: sangiovese 80%, altre varietà autoctone 20%

  • Alcol: 14.5%

  • Formato: 0.75l

  • Consumo ideale: 2020/2025

  • Temperatura di servizio: 16/18 °C

  • Momento per degustarlo: Cena tra amici

  • Giudizio di Tannico: 8/10

  • Tipologia: Rosso

  • Abbinamenti: Primi di carne, Primi di terra

Note di degustazione

Veste il calice di un bel rosso rubino, intenso e luminoso. Il naso è fragrante e vinoso, prevalentemente fruttato con netti richiami alle ciliegie rosse mature, in seconda istanza arricchite da sottili sfumature eteree e terziarie. L’assaggio è equilibrato e scorrevole, di medio corpo e di buona lunghezza.

Abbinamenti

Ideale in abbinamento ai primi piatti del menu di terra, è da provare insieme con il risotto ai funghi.

cantina

La famiglia Folonari produce vino dal XVIII secolo, è guidata dall’ottava generazione con Giovanni Folonari, assieme a suo padre Ambrogio, e dal 2000 si sono specializzati nella produzione di vini... vai alla scheda della cantina

Morellino di Scansano DOCG 2018 - Vigne a Porrona, Ambrogio e Giovanni Folonari: Perché ci piace

È nell’azienda di “Vigne a Porrona” che Ambrogio e Giovanni Folonari producono il loro Morellino di Scansano, ricavandolo da uve raccolte da vigneti in cui soffiano costanti brezze marine e sensibili sono le escursioni termiche giorno/notte, soprattutto durante il periodo della vendemmia.
È così che da questo terroir nasce un rosso figlio di un invecchiamento di dieci mesi in tonneau, seguiti da altri tre mesi di affinamento in bottiglia. Il risultato è dato da un Morellino di Scansano di assoluta gradevolezza, altamente gastronomico e oltremodo bevibile: è davvero un Morellino da favola.

Chi ha acquistato questo articolo ha acquistato anche

I più venduti

Altre promo