Untitled-1
Clos Saint Jean

Châteauneuf du Pape "La Combe Des Fous" 2020 - Clos Saint Jean

144,40 €

Esaurito

Quando richiedi di essere notificato, dichiari di aver preso visione e di accettare la privacy policy

  • Annata: 2020

  • Denominazione: Châteauneuf-du-Pape AOC

  • Vitigni: grenache 60%, syrah 20%, cinsault 10%, vaccareze 10%

  • Alcol: 16%

  • Formato: 0.75l

  • Consumo ideale: 2023/2035

  • Temperatura di servizio: 18/20 °C

  • Momento per degustarlo: Serata tra intenditori

  • Giudizio di Tannico: 90pt

  • Tipologia: Rosso

  • Abbinamenti: Selvaggina

Note di degustazione

Di colore rosso rubino, al naso è intenso e complesso, note di cassis e mora e lampone nero la fanno da padrone, ma non mancano spezie, fiori passiti, cioccolato, spezie esotiche. Al palato è corposo, elegante, fine, i tannini sostengono senza graffiare, è molto equilibrato e lungo. Notevole.

Abbinamenti

Si abbina a secondi importanti, carne rossa in umido, formaggi ben stagionati.

cantina

Clos Saint Jean è una tenuta di 41 ettari a Châteauneuf-du-Pape, Rodano, gestita da fratelli Vincent e Pascal Maurel. Considerata da molti critici come la prima tenuta che ha sposato lo stile ... vai alla scheda della cantina

Châteauneuf du Pape "La Combe Des Fous" 2020 - Clos Saint Jean: Perché ci piace

Negli anni tra il 1905 e il 1910, il bisnonno di casa Clos Saint Jean, Edmond Tacussel, piantò le viti su una comba, in una valle stretta stretta e lunga. Leggenda vuole che i compaesani l'abbiano additato come pazzo: “ i ciottoli cono troppo grandi, non potrà lavorare il terreno col cavallo”. Forse è stato così, il terreno il bisnonno lo lavorò senza cavallo, ma oggi lo Châteauneuf du Pape “La Combe Des Fous” di Clos Saint Jean, non solo è un vino prezioso, elegante, longevo, ampio e complesso, è anche un simbolo, un dono a tutti i folli, che con i loro progetti pazzi e fuori dagli schemi danno luce a qualcosa di estremamente prezioso.

I più venduti

Altre promo