Erano gli anni Trenta quando Otello Ceci se ne accorse: il Lambrusco che offriva ai clienti della sua trattoria piaceva almeno quanto prosciutti e culatelli. Da lì iniziò una tradizione che negli anni si è trasformata in cultura, e che ha portato il vino rosso emiliano per definizione nelle cantine di tutto il mondo. Basta aver assaggiato una volta Otello NerodiLambrusco per conoscere tutta la storia.

Altre promo