Untitled-1

Il rapporto di Arianna Occhipinti con la sua terra è segnato da un amore profondo, quasi viscerale. Un legame indissolubile, pochissimi altri vini riescono infatti ad incarnare in modo così didascalico e fedele il loro territorio di provenienza, l'annata che li ha visti nascere e la persona che li ha accompagnati fino alla bottiglia. Laureata in Viticoltura ed Enologia a Milano, Arianna Occhipinti si è subito lanciata nell'impresa di una vita, quella di creare da zero una sua azienda agricola lungo la Strada Provinciale 68, quella che da Vittoria, in provincia di Ragusa, porta verso nord. Oggi, a meno di dieci anni di distanza si può parlare di una sfida ampiamente riuscita, e anche di più: è qui che nascono infatti alcuni dei più grandi vini non solo siciliani, figli di un regime agricolo assolutamente naturale, dove enologia significa conoscenza e non manipolazione. Parole d’ordine: nero d’avola e frappato, le più tradizionali varietà della zona che portano a vini vibranti, generosi ed eleganti. Vini assolutamente immancabili.

Altre promo

|