Untitled-1

Vi portiamo sulla Strada del vino dell’Alto Adige, circondati da vigneti a perdita d’occhio, dove la cantina San Michele Appiano produce grandi vini del territorio. Un viaggio in una realtà di 340 famiglie di viticoltori, che dai primi del Novecento si tramandano questa passione, a cui abbiamo affiancato oggi una selezione di altre importanti cantine altoatesine, che rappresentano la spina dorsale di questa regione. Buona parte del successo di San Michele Appiano è merito dell’enologo Hans Terzer, che in pochi decenni ha portato questa azienda ai vertici dell’enologia italiana, inserito dal Gambero Rosso nella top ten dei dieci winemaker migliori al mondo nel 1997. Veri e propri cesti di frutta nel bicchiere, i vini bianchi di questa cantina, come nel caso dell’Alto Adige Sauvignon DOC “Sanct Valentin”, che deve il suo nome all’omonima tenuta nobiliare del XV secolo. Sul fronte dei rossi, vi consigliamo un’altra realtà produttiva, l’Abbazia di Novacella, col suo Pinot Nero DOC che sembra in bocca una “spremuta” di lamponi, fragole e prugne, da accompagnare a tutto pasto, mentre per sentirvi un vero altoatesino, vi suggeriamo di preparare un brasato di cervo con composta di mirtilli. Tutti pronti a mettere il naso nel bicchiere?

Altre promo