Untitled-1

Non è possibile parlare del Roero senza nominare una delle sue aziende più rappresentative, quella fondata da Giuseppe Damonte negli Anni 50 ed oggi guidata dai suoi due figli, Massimo e Roberto. Una realtà che conta ben 42 ettari di vigneto e che può vantare alcuni dei più prestigiosi cru della zona: tra questi spiccano i nomi di Trinità, Renesio, Saglietto e Bric Mommiano, appezzamenti che hanno fatto la storia del Roero e che hanno dimostrato tutto il potenziale di questa zona delle Langhe, una denominazione spesso ingiustamente messa in ombra dai vicini Barolo e Barbaresco. Vini eccellenti, eleganti e distesi, figli di una produzione rigorosa capace di esprimersi con una qualità media senza eguali.

Altre promo