Untitled-1

Domaine Lignier Michelot


E’ Maurice Lignier l’artefice del successo del Domaine Lignier Michelot, quando negli anni Sessanta inizia a coltivare la vite sui campi ereditati dal padre. Da allora questo Domaine è cresciuto per qualità produttiva in maniera esponenziale, tanto che negli anni Settanta, incoraggiato dalla moglie Renée Michelot, Maurice acquista e reimpianta un ettaro e mezzo di vigna a Morey Saint Denis “En la rue de Vergy”, riconosciuto oggi come uno dei migliori Cru della zona. Di generazione in generazione, nel 2000 il testimone passa al figlio Virgile che, dopo gli studi di Enologia al liceo di Beaune, ristruttura completamente il Domaine, con cambiamenti considerevoli fatti in primis nelle tecniche di cantina (selezione delle uve vendemmiate, macerazioni più lunghe, migliorie nell’affinamento) e in seguito nelle vigne (vendemmie verdi, lavori del terreno, lotta ragionata) per ottenere la migliore uva possibile. Ma se l’innovazione è arrivata con Virgile, il Domaine Lignier Michelot rimane fedele alla migliore tradizione dei grandi vigneron della zona, nella quale il rispetto dei “terroir” è più di una filosofia, ma una fede incrollabile.