Untitled-1

Gaston Collard


Lo Champagne Gaston Collard racconta, prima di tutto, una storia famigliare; il vigneto di proprietà fu acquistato, nel 1937, da Mr e Mrs Gaston Collard, i quali, per anni, si occuparono, esclusivamente, della vendita delle uve.
In seguito, nel 1982, i loro figli, Michel e Jackie, entrambi dediti, fino a quel momento, a ben altra carriera professionale, decisero di cambiar vita e di assumere la gestione della proprietà.
L'azienda ha sede a Bouzy, nel cuore della regione dello Champagne e a partire dal 2012, grazie anche all'intervento della nuova leva, ovvero di Cyril e Amandine Collard, opera secondo i dettami dell'agricoltura biologica e di quella biodinamica. Al momento, gli Champagne a firma Gaston Collard si dividono in due gamme, la Tradition e l'Exception.
La prima include gli Champagne ""di famiglia"", quelli prodotti fin dalle precedenti generazioni, ideali per avvicinarsi alla filosofia dell'azienda e, in ogni caso, sempre piacevolissimi; della seconda, invece, fanno parte Champagne nuovi, peculiari, tutti da scoprire, come il Blanc de Noirs e il Rosé de Macération.
Tra i prodotti Gaston Collard della linea ""La Tradition"" meritano, sicuramente, una menzione lo Champagne Extra-Brut e Lo Champagne Zéro Dosage.
Lo Champagne Extra Brut nato, per l'appunto, a Bouzy, nella zona vitivinicola della Montagne de Reims, nota per la produzione di pregiati Pinot Nero, è composto, non a caso, principalmente da uve pinot nero. Fine e dal bouquet caleidoscopico, regala un sorso cremoso e di invitante mineralità e assicura una gradevolissima esperienza sensoriale.
Lo Champagne Zéro Dosage, invece, segnato da sentori fruttati croccanti e maturi, connubio di pinot nero e chardonnay, si rivela fragrante, di grande finezza, invitante e di pieno appagamento.