Untitled-1

Human score    Trustpilot Stars    number of reviews    Trustpilot Logo

Domaine Hartweg


L’Alsazia è una regione situata a est della Francia, verso il confine orientale con la Germania; ha come capitale Strasburgo, città sede di alcune fra le più importanti istituzioni politiche dell’Unione Europea. Dal punto di vista vitivinicolo è una zona molto rinomata nel mondo per la produzione di grandi vini bianchi. Si tratta di un territorio dal clima particolare: protetto a ovest dalle montagne e attraversato dal fiume Reno, è infatti caratterizzato da stagioni calde e secche, dove le precipitazioni sono minori rispetto ad altre parti della Francia. Qui si coltivano quasi esclusivamente uve a bacca bianca, tra cui spiccano gewürztraminer, pinot grigio, riesling, e moscato bianco, i vitigni più nobili di tutta la AOC Alsace. Proprio nel cuore di questa denominazione, più precisamente nel piccolo e affascinante villaggio di Beblenheim, è situata una realtà vitivinicola molto interessante: si tratta del Domaine Hartweg, azienda a conduzione famigliare che da generazioni si dedica alla produzione di vini alsaziani particolarmente identitari e territoriali. Disposta su una superficie di circa 9 ettari, la tenuta è oggi sapientemente gestita da Frank Hartweg, giovane enologo che, dopo aver completato gli studi, ha deciso di condurre in prima persona i lavori in vigna e in cantina, affiancando il padre Jean-Paul e la madre Michelle. La filosofia di Frank è votata al rispetto dell’ecosistema in vigna, mentre in cantina si osservano e rispettano le antiche tecniche tradizionali, portate avanti e rinnovate anche con l’inserimento dei più moderni accorgimenti tecnologici. Il risultato di questa rigorosa organizzazione porta alla creazione di diverse etichette, espressive del terroir alsaziano in ogni sua sfaccettatura, perfette per accontentare i gusti dei consumatori sparsi per il mondo; una nota di merito in particolare va alle linee “Chat Noir” e “Bacchus”, produzioni dove la grande artigianalità del Domaine Hartweg si esprime su livelli davvero interessanti.