Untitled-1

Gérard Perseval


La famiglia Perseval possiede, ormai da diverse generazioni, i suoi 20 ettari di vigna nel comune di Chamery, premier cru della Montagne de Reims; qui i terreni sono sabbiosi e argillosi, con una decisa presenza di calcare che consente un buon drenaggio dell'acqua.
In un tale contesto, Gérard Perseval, insieme alla moglie Marie-Thérèse, coltiva chardonnay, pinot noir e pinot meunier e si dedica alla produzione annua di circa 20 mila bottiglie di Champagne. Il rispetto per la natura è, poi, da sempre, uno dei loro principi: niente diserbanti, inerbimento delle vigne e trattamenti portati avanti, esclusivamente, con prodotti naturali.
Pressa classica champenoise, fermentazione delle uve in parte in acciaio e in parte in botte, assemblaggi fatti per rispecchiare l’anima dell’azienda e lunghi affinamenti in bottiglia sono, in definitiva, le principali caratteristiche del lavoro di vinificazione di Gérard Perseval e della sua Tenuta che, seppur piccola, è sicuramente una realtà di grande qualità.
Tra i prodotti della famiglia Perseval, meritano sicuramente una particolare menzione lo Champagne Brut Privilège Blanc de Noirs e lo Champagne Brut Prestige.
Segnato da sentori di fragoline di bosco, note di lamponi e cenni di pompelmo rosa, lo Champagne Brut Privilège Blanc de Noirs di Gérard, assemblaggio di pinot nero e pinot meunier, nasce da uve allevate nel comune di Chamery, dove tutte le parcelle sono classificate 1er cru. Vinificato come da tradizione, assicura un assaggio ampio, profondo e freschissimo.
Lo Champagne Brut Prestige, invece, espressione di frutti gialli maturi, note di pasticceria e spezie, riposa in bottiglia per almeno 5 mesi, regalando un sorso pieno e maturo, classico per corpo e fragranza.