Untitled-1

Domaine Vial Magnères


"Il Domaine Vial Magneres è una piccola tenuta a conduzione familiare con una lunga tradizione di ben quattro generazioni di vigneron alle spalle.
La famiglia Saperas prosegue infatti la lunga tradizione di famiglia nei suoi vigneti terrazzati su terreno pre-cambriano.
I dieci ettari di vigneti sono costituiti da piccole parcelle situate sul versante rivolto al mare dei territori dei comuni di Banyuls e Port-Vendres che, insieme a Cerbère e Collioure costituiscono il cuore di questa appellation d'origine contrôlée famosa per i vini da dessert e gli aperitivi fortificati.
I terreni sono tutti terrazzati e i suoli sono composti dal disfacimento di antiche formazioni rocciose di scisti.

Nel Domaine si coltiva soprattutto grenache noir, ma sono presenti altre uve tipiche della zona, come: grenache gris, grenache blanc, syrah, carignan.
I vigneti sono costituiti da circa 60.000 viti e le piante hanno un’età media di circa 40/50 anni e producono naturalmente con una bassa resa.
La raccolta sempre manuale unita ad una vinificazione in stile tradizionale caratterizza tutta la produzione destinata in gran parte ad affinarsi i legni di diverse dimensioni per lungo tempo, secondo i canoni che hanno reso famosa la zona di Banyuls.
I vini sono eleganti, ricchi di profumi e aromi profondi, un’autentica espressione della tradizione di questo splendido territorio caldo e solare, che si affaccia sul Mar Mediterraneo.
Il desiderio di sperimentare ha portato all’introduzione di vini che vanno ben oltre i Banyuls Tradition come, addirittura, il Ranfio Cino, che è il favorito di Bernard Saperas, che vuol essere un tributo al famoso Rancio “Fino de Jerez” oppure il Gaby Vial che prende il nome del padre di Bernad, Gaby.
Le influenze sui produttori di Banyuls, con la sua collocazione nei Pirenei Orientali, in prossimità del confine spagnolo, sono tante e la cantina Vial Magneres ne è un ottimo esempio."