Untitled-1

Barone de Cles


La famiglia Cles è ben conosciuta nella piana rotaliana per coltivare da tempi immemorabili la vigna sulle balze intorno al castello di Cles. L’azienda vinifica in Tirolo le migliori uve coltivate soltanto da vigneti di proprietà, nei comuni di Mezzolombardo, Mezzocorona e San Michele all’Adige in provincia di Trento. Oggi la famiglia è impegnata nella riqualificazione dei vigneti seguendo la propria vocazione più intima: riproporre il senso del rinascimento, già portato nel Tirolo dall’antenato Bernardo Clesio, principe vescovo di Trento e Bressanone, cardinale della Santa Romana Chiesa e cancelliere supremo di Ferdinando d’Asburgo. Recentemente gli Scari di Cronhof hanno lasciato in eredità alla famiglia Cles il palazzo padronale in Mezzolombardo e la cantina Scari, risalente ai primi del ‘600. Le uve coltivate provengono soltanto da vigneti di proprietà, nei comuni di Mezzolombardo, Mezzocorona e San Michele all’Adige in provincia di Trento. Il Teroldego è la varietà più coltivata e l’etichetta Maso Scari esiste ormai da più di cinquant’anni. Maso Scari ‘71 è il vino ufficiale della Confraternita della Vite e del Vino trentina.