Untitled-1

Gonzalez Byass - Sherry


Era il lontano 1835 quando il giovane Manuel Maria Gonzalez Angel fondò la Gonzalez Byass, iniziando un percorso fatto di passione e successi all'interno del mondo del vino. Manuel trovò il giusto supporto in questa strada nello zio, José Angel, che gli mostrò tutto ciò che c'era da sapere sul vino, insegnandogli i segreti del Metodo Solera. Oggi l'azienda continua a essere di proprietà famigliare, con la quinta generazione di Gonzalez al comando abile nel dimostrare la propria passione per natura, ambiente e buoni vini, prodotti a partire non solo dalla zona originaria di Jerez, ma da diverse denominazioni della Spagna. La continua espansione della Gonzalez Byass non si limita alla creazione di etichette di vino importanti: già, perché nel corso degli ultimi anni l'attenzione dell'azienda si è rivolta ai distillati, andando a effettuare acquisizioni importanti. Lo Sherry resta un prodotto importante, storicamente commercializzato da Gonzalez anche all’estero, soprattutto nel mercato inglese; dal 1855 infatti l’azienda spagnola ha istituto una proficua collaborazione con il distributore anglosassone Robert Blake Byass.
Tra i numerosi Sherry proposti, troviamo lo Sherry Solera 1847, da uve Pedro Ximenez, ricco, vellutato, ottimo per accompagnare dessert, con la sua dolce persistenza; lo Sherry VORS Matusalem, dal lungo affinamento, che valorizza i formaggi stagionati. Da non perdere, vera chicca per intenditori, i gioielli enologici detti “Sacristy Wines”, VORS (Vinum Opritium Rare Signatum), affinati per almeno trent’anni, con metodo Solera e Criadera: lo Sherry Apostoles, lo Sherry Del Duque e lo Sherry Noè: prodotti tradizionalmente da secoli, in qualità limitata, sono un pregiato sfizio da concedersi nei momenti speciali.