Untitled-1

Francesco Massetti


All’interno della zona più vocata per la coltivazione dei vitigni autoctoni abruzzesi: le Colline Teramane - una fetta di terra nella parte settentrionale dell’Abruzzo, compresa fra il Gran Sasso e il Mar Adriatico e delimitata dal fiume Tronto - ha luogo l’Azienda Agricola Massetti Francesco situata a Contrada Giardino nel comune di Colonnella, in provincia di Teramo; associata al gruppo di vignaioli e produttori naturali di vino naturale “Vini Veri”. I 5,5 ettari vitati su terreno calcareo-argilloso - con presenza di conchiglie fossili (poiché un tempo qui vi era il mare), su 7,5 di cui dispone l’azienda di vini naturali Massetti Francesco, guardano verso il mare e, godendo di un’esposizione ideale a sud-est, si slanciano a 120 m s.l.m. L’azienda di Francesco Massetti nasce nel 2014, ma il sogno ha modo di materializzarsi già a partire dall’età di 6 anni quando Filippo aiutava il nonno nei suoi lavori con il trattore, essendo la famiglia Massetti agricoltori da generazioni. Ottenuto il diploma all’Istituto Agrario e la laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie Francesco matura esperienze come agronomo in cantine della sua zona, da lì l’esigenza di creare una cantina che desse dignità ai vitigni autoctoni delle Colline Teramane; fermentazione spontanea da lieviti indigeni, scelta dei giusti cloni e delle giuste esposizioni, agricoltura biologica e basse rese - 30/40 quintali - per ettaro e vendemmia delle uve a maturazione fenolica raggiunta sono i cardini della qualità secondo il giovane Francesco Massetti, che produce vini di concentrazione e territorio. La produzione si attesta sulle 12.000 bottiglie, suddivise fra IGT Colli Aprutini Trebbiano “Mezzo Pieno" ottenuto da pressatura soffice e maturazione in acciaio, Montepulciano d’Abruzzo “Quarantacinque” mantenuto con le bucce per tutta la durata della fermentazione poi maturato in acciaio, e il Cerasuolo d’Abruzzo “Cè” ottenuto dalla tecnica tradizionale del salasso delle uve Montepulciano e maturato in acciaio.