Untitled-1

Human score    Trustpilot Stars    number of reviews    Trustpilot Logo

Domaine des Ballandors


Il Domaine des Ballandors nasce nel 1990 e rientra tra i Domaines Tatin di proprietà di Chantal Wilk e Jean Tatin, una coppia di ingegneri agronomi che ha rilevato nel 1988 l’azienda di famiglia da Raymond Tatin, padre di Jean. Dopo il 2010 Maroussia Wilk Tatin, la figlia più giovane, comincia ad occuparsi della comunicazione dei Domaines Tatin. Sebbene di nascita abbastanza recente, il Domaine sorge in un’area ricca di storia, infatti i terreni si trovano nel dipartimento di Cher nella regione del Centro-Valle della Loira, zona rinomata a livello artistico e culturale e soprattutto per i famosi castelli. Qui si produce vino dal Medioevo quando i terreni erano tutti di proprietà del ducato di Berry.
Nel 1990 Chantal Wilk decide di creare il Domaine des Ballandors e pensa subito di stabilire un forte collegamento alla tradizione vitivinicola della zona, specializzando la produzione nel vino di Quincy con vigneti coltivati a Sauvignon Blanc. Da quel momento Chantal Wilk e Jean Tatin partecipano attivamente al rinnovamento dell’A.O.C. Quincy. Le vigne del Domaine si estendono su 10 ettari di terreno suddivisi in 4 lotti in cui viti più anziane si alternano a più giovani. I lotti sono chiamati: “Le Pressoir”, Chaumoux, Le Clos des Victoires e Les Ballandors. Sulla riva sinistra del Cher il terroir è omogeneo e costituito da sabbie e ghiaie argillose tipiche dei calcari lacustri della zona di Berry.
I vini della linea Des Ballandors sono vinificati a Brinay, all’interno della fattoria di un castello, la cosiddetta Cave Roman. La raccolta delle uve avviene con macchine, come il resto della lavorazione effettuata con tecniche morbide per rispettare le uve ed estrarre al meglio il prezioso succo. Sotto l’etichetta Des Ballandors troviamo un vino particolarmente gradito alle signore e che nel corso degli anni ha riscosso parecchio successo e vinto premi importanti.