Untitled-1

Ca' de Menta


La cantina Ca' de Menta nasce tra Novi Ligure e Gavi, nel 2010.
Azienda giovane ma che affonda le proprie radici in una tradizione familiare di lungo corso nel mondo del vino, la cantina prende il nome da una vecchia cascina (la Casa della Menta, appunto, come da quasi un secolo viene chiamata dagli abitanti di Selvaggia Baretta, frazione di Montaldo Bormida) situata tra le colline dell’Alto Monferrato che guardano al Monviso.
La cantina opera seguendo le tradizioni e la filosofia biodinamica, nel massimo rispetto della natura, dell’ambiente e dell’ecosistema, e cercando di imporre il minimo intervento artificiale tanto in vigna quanto in fase di vinificazione, invecchiamento e affinamento.
Tra i filari, le uve che si incontrano sono quelle più profondamente legate alla vocazione storica del territorio del Monferrato, per cui barbera e dolcetto sono le varietà coltivate in azienda: piante che sfruttano le migliori condizioni microclimatiche, così da arrivare a regalare, annata dopo annata, grappoli pregiati, schietti e concentrati in ogni loro sfumatura organolettica. Uve che in cantina vengono lavorate e interpretate cercando di valorizzare tutto quello che la stagione e il territorio sono stati in grado di esprimere nel frutto. Il risultato di tutto ciò si trasforma, al momento, nel Monferrato Rosso, nella Barbera del Monferrato e nel “Munfrà”. Bottiglie che parlano di essenzialità, e che come se non bastasse sono impreziosite dalle etichette disegnate per gioco da Giacomo - il figlio dei proprietari - tra i suoi cinque e sette anni: con tutta la loro semplicità vogliono esprimere l’incanto e la meraviglia che ogni bottiglia stappata porta in dono. Vini, quelli targati “Ca’ del Menta”, che raccontano le più belle storie enologiche del Piemonte, esprimendo allo stesso tempo un carattere degno dei più importanti vini rossi della regione. Vini veri, vini sinceri, vini unici in tutto e per tutto.