Untitled-1

Bel Sospiro


È sui colli piacentini, ed esattamente nel cuore della Val Trebbia, che si incontrano i dodici ettari vitati dell’azienda vitivinicola Bel Sospiro. Siamo a circa trecento metri sul livello del mare, e la vista che si gode è quella della pianura padana, anche se non è raro che, nelle giornate più limpide, l’occhio arrivi a spaziare fino all’intero arco alpino. Ottime esposizioni, suoli ricchi di argilla e brezze che favoriscono la maturazione delle uve: è in questa maniera che Guido Capucciati, titolare dell’impresa, stagione dopo stagione arriva puntualmente a vendemmiare grappoli naturali e concentrati, che in cantina vengono lavorati in vini altrettanto preziosi. Etichette, quelle che recano impresso il nome “Bel Sospiro”, ricche di estratto, vivide e intense nei colori, morbide e sorrette da una bella freschezza allo stesso tempo, e infine anche caratterizzate da un buonissimo potenziale di invecchiamento. Sono questi i vini prodotti dalla cantina Bel Sospiro, che avvalendosi della consulenza dell'agronomo Maurizio Boselli e dell’enologo Graziano Terzoni, arriva a proporre bottiglie davvero di alto livello qualitativo.