Untitled-1
Podere San Cristoforo

Toscana Petit Verdot IGT “San Cristoforo” 2016 - Podere San Cristoforo

30,30 €

  • CONSEGNA GRATUITA
    In pronta consegna

  • Annata: 2016

  • Denominazione: Toscana IGT

  • Vitigni: petit verdot 100%

  • Alcol: 14%

  • Formato: 0.75l

  • Consumo ideale: 2019/2031

  • Temperatura di servizio: 16/18 °C

  • Momento per degustarlo: Cena formale

  • Tipologia: Rosso

  • Abbinamenti: Pollame, Selvaggina

Riconoscimenti annata corrente

  • Luca Maroni Punteggio 96/100
  • ROBERT PARKER 93/100

Note di degustazione

Rosso rubino intenso alla vista. All’olfattiva lascia inizialmente percepire profonde note fruttate, che richiamano le prugne, le visciole e l’arancia sanguinella, poi seguite da richiami alle erbe aromatiche, da sfumature speziate e da ricordi balsamici. Il palato è sorretto da una trama tannica elegante, ben bilanciato tra freschezza e sapidità, fruttato come il naso nel retrogusto.

Abbinamenti

Accompagna benissimo portate a base di pollame nobile o selvaggina. Ottimo con la faraona con le olive taggiasche.

cantina

Sono le colline minerarie di Gavorrano, ricche di scheletro e di argille, quelle che accolgono i filari di Podere San Cristoforo, tenuta vitivinicola a certificazione biologica in quel di Grosseto,... vai alla scheda della cantina

Toscana Petit Verdot IGT “San Cristoforo” 2016 - Podere San Cristoforo: Perché ci piace

Vitigno secondario del taglio bordolese, è raro trovare il petit verdot lavorato in purezza, ma quando questo avviene, e soprattutto quando chi lo lavora sa ciò che sta facendo, c’è da aspettarsi etichette dal sicuro fascino. Il “San Cristoforo”, Petit Verdot di Toscana prodotto da “Podere San Cristoforo”, è proprio uno di quei vini che non tradisce mai le aspettative. Fermenta spontaneamente in acciaio e riposa per dieci mesi in vecchie barrique di rovere francese. Elegante ed espressivo, esalta il lato più morbido e più piacevole del frutto, che va a sposarsi con una lunga persistenza, per poi incontrare quei preziosi rimandi regalati dal passaggio in legno. Quando cercate un vino che non sia il solito rosso di Toscana, e quando volete una bevuta di spessore, il “San Cristoforo” è la risposta più indicata. Favoloso.

I più venduti

Altre promo