Untitled-1

Vinisola

La passione per l’isola di Pantelleria accomuna il piccolo gruppo di persone che hanno dato vita a Vinisola, l’azienda nata per contribuire alla valorizzazione dei prodotti dell’isola stessa, forte di valori quali la territorialità e la tradizione in campo enologico.
È così che Vinisola intende mantenere intatta questa antica tradizione basata sulla straordinaria unicità di uve che nascono in un territorio aspro, avvolto dal mare e spazzato dai venti. Le uve zibibbo, da cui prendono vita i vini, crescono e maturano sia nei terreni dei soci che in quelli di altri produttori, coltivate in piccoli appezzamenti protetti da muretti che li difendono dal vento, come sull’isola avviene da sempre. Originaria dell’Egitto e introdotta dai fenici nel meridione d’Italia e a Pantelleria, l’uva zibibbo viene raccolta e vinificata nelle cantine Vinisola con i metodi consueti dei contadini di Pantelleria, sotto la supervisione dell’enologo Antonio D’Aietti.
Tra i filari, in ogni appezzamento, tanto di proprietà della società quanto nei vigneti gestiti dai conferitori, le cure sono rigorose e attente, e le piante vengono allevate nel massimo rispetto di quello che è l’equilibrio di ambiente, natura ed ecosistema, cosicché arrivano a regalare grappoli schietti, pregiati, ricchi e concentrati in ogni loro sfumatura organolettica. Uve che in cantina vengono lavorate e interpretate secondo le più antiche e radicate tradizioni enologiche locali, allo scopo di esaltare tutto ciò che la stagione e il territorio sono stati capaci di esprimere nel frutto. Al netto di tutto, il risultato è dato da etichette di assoluto livello, in grado di raccontare il più bel lato di Pantelleria se si parla di vino. Dal Passito di Pantelleria “Arbaria” al Moscato Liquoroso, per poi passare al Moscato Spumante Millesimato “Shalai”, fino ad arrivare al bianco “Zefiro” e all’“A’mmare”, per concludere con il “Barbacane” e il “Margana”: vini veri, vini sinceri, vini di Sicilia.