Untitled-1

Nove Lune


Nove Lune, azienda vitivinicola in provincia di Bergamo, è per il suo fondatore Alessandro Sala sia un punto di arrivo che di partenza; da qui infatti, agli inizi nel 2009, Alessandro è partito con la sperimentazione in biologico e qui è arrivato oggi, scoprendo negli anni i cosiddetti "vitigni resistenti" o PIWI, dal tedesco "pilzwiderstandfähig" (viti resistenti ai funghi). L'azienda si compone quindi di persone che condividono con Alessandro l'attenzione per la sostenibilità ambientale, l'amore per i luoghi incontaminati - dove non si usano diserbanti e sostanze chimiche di sintesi - e la predilezione per tutte quelle tecnologie che consentono di risparmiare energia e preservare il territorio; a tale riguardo, i "vitigni resistenti", immuni per esempio a peronospora e oidio, permettono di produrre vini di qualità eliminando quasi completamente l'uso di anticrittogamici, diserbanti e concimi, nocivi per l'integrità dell'ambiente e naturalmente anche per la salute dei consumatori. A partire dai "vitigni resistenti" - ottenuti incrociando tra loro varietà di Vitis vinifera o varietà di Vitis vinifera e altre del genere Vitis - Alessandro produce oggi, nel modo più naturale possibile, vini vivi ed originali che conservano tutte le peculiarità delle uve natie e del territorio d'origine.
Tra questi troviamo, per esempio, il Vino Bianco "310" fermentato ed affinato in barrique, dal bouquet piacevolmente fragrante e dal sorso voluminoso e consistente; il Vino Passito "Theia" ammaliante e opulento fin dal colore, dal meraviglioso profilo olfattivo, consistente e pulito al sorso; il Vino Bianco Macerato "Rukh" affinato in anfora, intenso, complesso e straordinariamente invitante.
In definitiva, Alessandro lavora nel modo più tradizionale possibile, salvaguardando quanto la storia ha trasmesso di valido senza però rinunciare al rinnovamento e a quanto di positivo offre la moderna conoscenza.