Untitled-1

Luca di Tomaso


Luca è un giovane agricoltore; il suo grande sogno - quello di praticare un'agricoltura sostenibile e di produrre vini di qualità - è diventato realtà nelle magnifiche terre dell'Umbria: qui, infatti, Luca si dedica a 4 ettari vitati e a 3 ettari di oliveti. L'azienda è piccola, ma ha grandi obiettivi; il principale è quello di lavorare in totale regime di agricoltura biologica, dando molta importanza al lavoro manuale, limitando l’uso di macchine ed evitando l’utilizzo di pesticidi e diserbanti chimici. Luca e i suoi collaboratori - l'enologo Simone Zucchetti e l'agronomo Maurizio Segantini - ascoltano, in definitiva, la natura, i suoi ritmi e i suoi cicli, così da poter preservare il carattere dell’uva ed ottenere un prodotto vero e autentico, figlio dello splendido territorio natio. L’Azienda si compone di 3 diversi appezzamenti, differenziati per altitudine ed esposizione; le varietà coltivate sono sangiovese, cabernet sauvignon e sagrantino e sono tutte impiegate allo scopo di produrre vini in grado di contribuire positivamente alla grande storia vitivinicola che, da sempre, caratterizza le colline umbre. Per quel che concerne l'olio, invece, quello di Luca è un blend di Muraiolo e Frantoio; nasce semplicemente dall'unione del raccolto e rivela, fin da subito, un profumo e un intensità di sapore incredibile. Al momento, nel catalogo vini di Luca troviamo: un Montefalco Rosso DOC, maturato in parte in barrique di rovere provenienti dalla zona di Barolo e Barbaresco e in parte in vasche di cemento, per 18 mesi, corposo, deciso e lungamente avvolgente; un Rosso Umbria IGT che, dopo un passaggio di 6 mesi in barrique e in acciaio, riposa per un anno in bottiglia e si rivela un ottimo vino di cui godere nel quotidiano; un Passito.