Untitled-1

La Mesma


Paola, Francesca e Anna: sono tre sorelle quelle che gestiscono l’azienda agricola “La Mesma”. L’anno in cui tutto ha avuto inizio è stato il 2001, quando quasi per gioco ai primi due ettari vitati se ne sono aggiunti altri tredici. Tre anni più tardi, nel 2004, il passo successivo, e alla cantina “La Mesma” hanno cominciato a vinificare le proprie uve. Oggi, la superficie che i vigneti ricoprono raggiunge i venticinque ettari, tutti coltivati a cortese, perché quello che a “La Mesma” sanno fare meglio di chiunque altro è il Gavi. Lo scenario è quello della piccola frazione di Monterotondo, per l’appunto appartenente al territorio del comune di Gavi, in provincia di Alessandria. Tra i filari, sotto la conduzione dell’agronomo Davide Ferrarese, a un’altitudine tra i 270 e i 330 metri sul livello del mare sono allevate le viti, che crescono su terreni calcarei e ricchi di ferro, e sono coltivate nel pieno rispetto di ambiente ed ecosistema, per cui è stata già intrapresa la strada per arrivare a una completa conversione al regime biologico. Grazie ad attenzioni e cure meticolose, quelli che stagione dopo stagione si vendemmiano sono grappoli ricchi, concentrati e schietti, che vengono interpretati valorizzando ogni minima sfumatura organolettica. In cantina, la firma enologica è invece quella di Massimo Azzolini, ma senza deleghe e senza aiuti sono sempre Paola, Francesca e Anna a occuparsi di tutte le operazioni pratiche, che si tratti di vinificazione o invecchiamento, imbottigliamento o affinamento. L’obiettivo, comunque, annata dopo annata rimane sempre lo stesso: rispettare il frutto della vigna, con minimi interventi artificiali e con tanta cura. Tutto ciò si traduce in etichette dove, manco a ridirlo, è il cortese a dominare. Bianchi fermi o Spumanti, sono Gavi, quelli prodotti dalla cantina “La Mesma”, contraddistinti da uno stile aziendale che esalta territorio e varietale, arrivando a esprimersi in un sorso dinamico, compatto, persistente e di estrema gradevolezza: Gavi tra i migliori che al momento sia possibile incontrare.