Untitled-1

Human score    Trustpilot Stars    number of reviews    Trustpilot Logo

Casa di Grazia


A Gela, nella Sicilia meridionale, sono i coniugi Maria Grazia Di Francesco e Angelo Brunetti che gestiscono la cantina “Casa di Grazia”, azienda vitivinicola estesa su una superficie complessiva di circa sessanta ettari, quasi completamente impiantati a vigneto. In una zona storicamente vocata alla viticoltura, a 120 metri di altitudine e soprattutto a pochi passi dal mare, crescono le uve autoctone di frappato, grillo e nero d’Avola, cui si aggiungono i grappoli internazionali del syrah. Con passione e rigore, ogni pianta viene curata quasi come i genitori fanno con i propri figli, per cui nel pieno rispetto di ambiente ed ecosistema si arrivano a vendemmiare frutti schietti, pregiati e ricchi in ogni loro componente organolettica. Agli alti standard qualitativi perseguiti tra i filari, poi, fanno eco le norme adottate in cantina, anch’esse attuate nell’ottica di ottenere etichette contraddistinte dalla massima qualità possibile. Sfruttando un antico baglio risalente alla seconda metà del XIX secolo, sapientemente recuperato in chiave moderna senza però snaturarne la struttura, le fasi produttive di vinificazione, invecchiamento, imbottigliamento e affinamento sono svolte sotto la costante supervisione dell’enologo Tonino Guzzo. Evidenziando tutte le migliori e più peculiari caratteristiche di vitigno e territorio, è così che prendono vita i vini della cantina “Casa di Grazia”. Dal Frappato “Euphorya” al Moscato “Adorè”, dal Grillo “Zahara” al Cerasuolo di Vittoria “Victorya 1607”, per arrivare al Nero d’Avola “Gradiva Collectio” e al Syrah “Emiryam”, sono etichette, quelle che escono dalla cantina di Scoglitti, che raccontano la millenaria tradizione vitivinicola della Grande Isola, esprimendosi al calice con stile ed eleganza, ma allo stesso tempo anche con freschezza e vivacità. Bottiglie, quelle su cui campeggia il nome “Casa di Grazia”, che nel corso degli anni hanno collezionato importanti premi e riconoscimenti internazionali, divenendo a tutti gli effetti il simbolo nel mondo di quella che è la migliore Sicilia enologica.