Untitled-1

Human score    Trustpilot Stars    number of reviews    Trustpilot Logo

Cantina Vignuolo


Fondata sul finire degli anni Cinquanta, nel 1959 per la precisione, con l’obiettivo di valorizzare quelli che sono i più tipici vitigni autoctoni della Murgia, la Cantina Cooperativa della Riforma Fondiaria ACLI è stata ribattezzata Cantina di Andria "Vignuolo" nel 2010. Il nome "vignuolo" è ispirato da una licenza poetica del Pascoli, che con tale termine, dal suono così dolce e sensuale, chiama il viticcio, cioè quell’appiglio che la vite rampicando sviluppa per poter meglio sostenere il peso del grappolo maturo.
Potendo contare su circa quaranta soci conferitori proprietari di circa duecento ettari di vigneti, estesi sulle colline che circondano la vocata zona di Castel del Monte, Vignuolo tramanda e perfeziona il sapere antico della coltivazione dell’uva e della sua vinificazione puntando su una vasta gamma di vini di pronta beva, rotondi ed equilibrati. Tra i filari, ciascun viticoltore rispetta al massimo quello che è l’equilibrio di ambiente, natura ed ecosistema, e ogni pratica agronomica è finalizzata ad allevare con cura e attenzione ciascuna pianta, così da arrivare a raccogliere grappoli schietti, pregiati e concentrati in ogni loro più piccola sfumatura organolettica.
Si viene a creare così una sorta di sinergia tra uomo-terreno-vite, e attualmente la produzione segue le regole della certificazione biologica. In cantina, non molto diversa è la filosofia produttiva, e ogni passaggio lavorativo è volto a esaltare e valorizzare tutto ciò che la stagione e il territorio sono stati in grado di esprimere nel frutto.
È in questo modo che nascono etichette capaci di rispondere a tutte le esigenze e a tutti i gusti. Dal Bombino Nero al Nero di Troia, dal Greco Bianco allo Chardonnay, dal Moscato Bianco per finire con il Rosato, quelli che rimandano al nome della “Cantina Vignuolo” sono tutti vini altamente territoriali, specchio fedele di quella che è la migliore enologia della Murgia.