Untitled-1

Barichel


Ivan Geronazzo è il titolare dell’azienda agricola Barichel, situata a Valdobbiadene, in provincia di Treviso.
Dopo aver maturato importanti esperienze in alcune cantine della zona, Ivan, quasi come un figliol prodigo, è tornato a occuparsi dei sette ettari di vigneto del nonno.
Coltivando solo la varietà glera, con una produzione che varia dalle 40mila alle 60mila bottiglie annue, la cantina Barichel punta più alla qualità che alla quantità, producendo un Prosecco letteralmente “perfetto”.
Ci troviamo esattamente nella frazione di San Pietro di Barbozza, ed è qui che sono situati i vigneti aziendali, posti principalmente in zona collinare.
Tra i filari è massimo il rispetto per l’ambiente, per la natura, per l’ecosistema e per la biodiversità, per cui adottando regole agronomiche attente e rigorose, di vendemmia in vendemmia si arrivano a raccogliere uve sane e schiette, ricche e concentrate in ogni più piccola sfumatura organolettica.
In cantina, la filosofia applicata non è molto distante da quella seguita nel vigneto, cosicché pur ricorrendo sapientemente all’uso delle migliori tecnologie enologiche, non vengono mai surclassate quelle che sono le più antiche e radicate tradizioni locali. Nel segno dei massimi standard qualitativi, ogni passaggio produttivo è impostato per far sì che nei vini vengano esaltati e valorizzati gli aspetti varietali che la stagione e il territorio sono stati capaci di esprimere nei grappoli.
Si parte allora con il Prosecco nella versione “Tranquillo”, dalla struttura soave e persistente, per poi passare al Prosecco Frizzante “Spago”, fermentato in autoclave e tappato con la classica chiusura. Si arriva poi al Prosecco a fermentazione naturale, al Prosecco Brut e al Prosecco Extra Dry: sono tutti vini, quelli targati “Barichel”, in cui si rifugge dalle sofisticazioni e dalle mode del momento, per raccontare invece la bellezza di un territorio che, quando si parla di Spumanti, è davvero secondo a nessun altro.