Untitled-1

Human score    Trustpilot Stars    number of reviews    Trustpilot Logo

Alfio Nicolodi


Nel produrre il vino ci metto l'anima e nel venderlo la mia faccia”, è così che si presenta Alfio Nicolodi, piccolo grande produttore della Val di Cembra, in provincia di Trento.
Cantina storica -la sua è azienda fondata dal nonno oltre un secolo fa nella contrada di Carraia- è dal 1985 che Alfio ne ha preso in mano le redini seguendo attentamente sia i vigneti, cambiando gli impianti e le vinificazioni delle uve, che tutta la fase produttiva fino alla bottiglia, selezionando le varie tipologie di uva al fine di ottenere vini sempre migliori.
In collaborazione con diverse cantine del trentino e con il distributore “Proposta Vini”, Alfio Nicolodi si impegna da anni nel recupero e nella valorizzazione del territorio della Val di Cembra e dei suoi vitigni storici e autoctoni, tra cui il lagarino bianco, che Nicolodi spumantizza dal 1985 con ottimi risultati.
Alfio Nicolodi esprime l'amore per il Trentino non solo attraverso la coltivazione del lagarino ma anche allevando varietà tipiche del territorio, come lagrein, nosiola, moscato giallo e schiava, affiancate a vitigni di stampo internazionale ma particolarmente espressivi nelle zone trentine, come gewürztraminer, müller thurgau, riesling e pinot nero.
Bottiglie che in tutte le tipologie sanno esprimere magnificamente il varietale ed il territorio in una sintesi di rara espressività. Vini alpini nella migliore accezione del termine, delicati ed equilibrati, armonici e sempre finissimi, esaltando le caratteristiche del varietale e l'assoluta qualità del frutto.
In vigna si lavora su principi di sostenibilità e rispetto per la terra e l'ambienta, mentre in cantina Alfio predilige macerazioni sulle bucce anche per i bianchi e vinificazioni in purezza privilegiando acciaio e cemento.
Trentatrè è una delle bandiere della cantina e racchiude 3 sillabe, 3 vitigni tipici (moscato giallo, nosiola e lagarino) e 3 valli del Trentino, a testimoniare la passione di Nicolodi per le varietà locali e per le vocate zone viticole trentine.