Untitled-1

Svetlik


Svetlik è una piccola azienda vitivinicola posta in Slovenia, nella fascia di territorio confinante con il Carso friulano. La famiglia si dedica alla coltivazione di un’unica varietà, la rebula - ovvero la ribolla gialla in sloveno - che in quelle particolari aree ha dimostrato un perfetto adattamento alle condizioni pedoclimatiche, ed è valorizzata da almeno due secoli. ll vigneto viene lavorato nel rispetto della natura, escludendo qualsiasi forma di erbicidi e insetticidi. L’azienda ha compreso l’importanza delle biodiversità creando e mantenendo le condizioni per una perfetta simbiosi tra flora e fauna. La rebula cresce sui caratteristici terreni composti da “flysch”, da depositi ghiaiosi e terricci marroni torbosi, ad una quota compresa tra i 300 e i 400 metri s.l.m. nella Valle di Vipacco. La produzione di vino da rebula viene eseguita nel rispetto di un metodo tradizionale che si tramanda da più di 200 anni: la fermentazione avviene a contatto con la bucce dell’acino, come per i rossi, in modo da arricchire il vino di aromi e struttura. La fermentazione è svolta per l’azione dei lieviti indigeni presenti nelle bucce e il successivo periodo di maturazione prosegue in botti di rovere scelte con disacidazione biologica completa e con mescolamento dei sedimenti. Gli imbottigliamenti avvengono senza chiarifiche né filtrazioni di nessun tipo. Si tratta di un’azienda squisitamente artigianale come testimoniano le sole 6.000 bottiglie prodotte ogni anno. Svetlik produce due etichette, il “Rebula” e il “Rebula Selekcija”, vini che affascinano con il loro splendido colore ambrato, catturano grazie ad aromi complessi e raffinati, e sono capaci di trasportarci con la mente in quei luoghi una volta assaggiati.