Untitled-1

Weingut Lennard


La Weingut Lennard si trova a Bacharach, uno dei più graziosi villaggi sul Reno, all'interno di un areale noto come “Mittelrhein”, ovvero Medio Reno.
La titolare e responsabile di cantina, Melanie Kneip, si divide tra il Reno, Caltanissetta e Noto, dove il compagno, Lorenzo Naro, gestisce l'azienda vitivinicola NaroNero. Qualche anno fa Melanie ha iniziato a curare, a Bacharach per l'appunto, cinque ettari di vigneto; vigne difficili, scoscese, ma con un microclima particolarmente docile.
Le varietà coltivate sono il riesling e il pinot nero; quest'ultimo, arrivato in questa zona della Germania nel XII secolo, grazie ai monaci cistercensi, oggi, dopo il riesling è il più coltivato e regala vini di grande qualità, oltre che altamente competitivi.
Melanie, in questi anni, grazie anche all'aiuto di qualche buono amico, ha rimesso in piedi anche la storica cantina, del '600, attigua ai vigneti: si tratta, tutt'ora, di un luogo pregno di misticismo, in cui dominano muffe, botti grandi, manoscritti centenari e vetrate fiamminghe.
I vigneti di Melanie insistono su uno dei Cru più classici di Bacharach, lo “Steeg Sankt Jost”.
Si tratta di un vigneto d’alta collina, ubicato nella frazione di Steeg; qui l’esposizione è perfetta, in quanto rivolta a mezzogiorno, e la pendenza, del 70% circa, incrementa la quantità e la qualità della luce.
Oggi, la produzione, a Lennard, si attesta sulle 12 mila bottiglie; si producono il Bacharach Riesling, lo Steeger St.Jost Riesling “S”, che come indica la "S" del nome nasce da una selezione di uve perfettamente mature, e lo Spätburgunder, ovvero un autentico Pinot Nero tedesco, le sue uve, come da tradizione, maturano un po' più tardi e regalano vini di prima qualità.
Tutti i vini di Melanie vantano un gran bel carattere, una peculiare fragranza e un corpo teso e trascinante; sono, inoltre, espressioni autentiche di una terra d'origine tanto singolare e preziosa.