Untitled-1

Parmoleto


Nata come azienda agricola dedita esclusivamente alla coltivazione dei cereali, Parmoleto ha scelto, dal 1990, di dedicarsi anche alla vitivinicoltura, impiantando cinque ettari di vigneto.
Appartenente alla famiglia Sodi, l’azienda si estende su una superficie complessiva che arriva a superare i settanta ettari, e oltre ai cereali e al vigneto è attiva anche nell’olivicoltura e nel settore dell’allevamento dei suini.
Siamo tra i dolci pendii delle colline della Val d’Orcia, in provincia di Grosseto, esattamente a Montenero d’Orcia: è qui dove, poco dopo aver avviato l’attività viticola, è stata anche costruita, ricavandola da un antico podere contadino, una moderna e funzionale cantina, dotata di spazi per la ricezione delle uve, per la vinificazione, per l’affinamento e per l’invecchiamento in legno, nonché di ambienti per l’imbottigliamento e per lo stoccaggio.
Gestendo in maniera attenta e oculata l’azienda, la famiglia Sodi arriva a produrre oggi etichette davvero interessanti.
Tutto parte dal lavoro in vigna e tra i filari, dove ogni scelta e ogni decisione è razionale e finalizzata a rispettare al massimo l’equilibrio dell’ambiente, della natura, dell’ecosistema e della biodiversità. Cercando sempre di mantenere le piante sane e vitali, le uve che si arrivano a vendemmiare sono pregiate, schiette, ricche e concentrate in ogni loro minima sfumatura. In cantina, è massimo il rispetto per la materia prima, e qualsiasi passaggio produttivo viene svolto sempre cercando di esaltare tutto quanto la stagione e il territorio sono stati in grado di esprimere nei grappoli.
È in questa maniera che la famiglia Sodi, originaria di Montalcino, produce le proprie bottiglie, che riunite insieme arrivano a costituire una gamma varia e intrigante, che va dal Sangiovese Montecucco al Syrah, dal Bianco “Carabatto” allo Spumante “Inciucio”, fino ad arrivare al Montecucco Riserva.
Vini figli di una natura che, all’ombra del Monte Amiata, segue i ritmi scanditi dall’orologio delle stagioni, ovvero vini che esprimono l’essenza di un territorio che è solito regalare grandi soddisfazioni enologiche.