Untitled-1

Human score    Trustpilot Stars    number of reviews    Trustpilot Logo

Le Monde


Dove la cultura del vino è tradizione, fra il mare e le colline del Friuli, nascono i vini “Le Monde”. Un luogo unico, un vero e proprio “cru” della provincia di Pordenone, che si caratterizza per il terreno calcareo e argilloso dal quale si producono vini strutturati ma nel contempo fini ed eleganti, vinificati esclusivamente in acciaio al fine di sottolineare le caratteristiche uniche del territorio.
Quella di “Le Monde” è una cantina di nuova generazione sotto l’aspetto tecnologico, sia per quanto concerne le fasi di lavorazione in cantina, tanto per quanto riguarda la produzione di energia per mezzo dell’impianto fotovoltaico, il quale arriva a coprire fino al 70% del fabbisogno totale dell’azienda. Un’attenzione all’ecosostenibilità che caratterizza tutta la filiera e che si ritrova nei vini, spontanei nella loro naturale eleganza. Con un’estensione vitata che arriva a toccare i settanta ettari, i filari, protetti a nord-est dalla Alpi e rinfrescati dalle brezze marine dell’Adriatico, si snodano su terreni particolarmente vocati all’allevamento della vite, e godono di esposizioni ottimali e di un microclima estremamente favorevole alla viticoltura.
Dal 2008 appartenente ad Alex Maccan, l’azienda è gestita in maniera moderna e intraprendente, da un lato proiettata verso il futuro, ma d’altro canto attenta a quelle che sono le più antiche e radicate tradizioni del territorio delle Grave. In cantina, ogni passaggio produttivo viene rigorosamente seguito, e controllato al fine di raggiungere quello che è il principale obiettivo: valorizzare ed esaltare ciò che la natura ha creato, sottolineando la tipica vena minerale che contraddistingue la zona, e raggiungendo nel contempo quella raffinatezza e quell’eleganza che solo i migliori vini friulani sanno esprimere.
Dai bianchi a base di pinot bianco, pinot grigio, chardonnay, friulano, sauvignon e ribolla gialla, si passa al Cabernet Franc, al Cabernet Sauvignon, al Merlot e al Refosco, per finire con le riserve e con le bollicine. Vini rigorosamente monovarietali, ovvero ottenuti da un unico vitigno e mai da blend o tagli, come avviene nella migliore tradizione della zona. Vini che spiccano per precisione e per finezza. Vini tutti da scoprire e soprattutto tutti da amare, dall’inizio fino all’ultimo sorso.