Untitled-1

Gastone Vio


Gastone Vio è considerato il custode dell’antico patrimonio vitivinicolo dell’isola di Sant’Erasmo, nella laguna di Venezia, l’unico vignaiolo le cui viti siano sopravvissute all’alluvione del 1966. Dopo quel tragico evento i viticoltori locali decisero di reimpiantare varietà come cabernet e merlot, mentre lui ha portato avanti con fermezza il vero vitigno autoctono di Sant’Erasmo, la dorona. Trovandosi su un’isola le vigne a piede franco affondano le radici in un suolo sabbioso e sono quindi capaci di intercettare l’acqua marina, elemento che dona ai vini una spiccata sapidità. Gastone e sua moglie Dariella sono i principali interpreti della dorona, varietà antica un tempo prediletta alla corte dei Dogi veneziani, dalla quale nascono vini dalla non facile comprensione, lontani dai gusti a cui siamo comunemente abituati, per questi unici e irriproducibili.

Non ci sono prodotti corrispondenti alla selezione.