Untitled-1

DolceVera


"“La terra mi stava chiamando da anni. Ho prestato veramente ascolto al suo richiamo in una calda giornata estiva del 2011, quando lasciai l'abito del diplomato in ragioneria e indossai la tuta per andare a vendemmiare in un'azienda vinicola vicino a casa” e ancora “Mi ci sono voluti due anni d'esperienza d'ufficio e un solo mese tra le vigne per capire che il mio posto nel mondo è qui, in 4,8 ettari di vigneto in Valpolicella Classica, nella località di Villa nel paese di Negrar, in provincia di Verona”: sono queste le parole - riportate alla lettera - pronunciate direttamente da Marco Benedetti, proprietario dell’azienda vitivinicola DolceVera.
Ci troviamo per l’appunto in Valpolicella, in una zona geografica storicamente vocata per la coltivazione della vite e per la produzione di vino. A un’altitudine variabile tra i 200 e i 300 metri sul livello del mare e godendo di esposizioni orientate a ovest, tra i filari aziendali viene dedicata la massima attenzione a ogni singola pianta, per cui è alto il rispetto per l’equilibrio di ambiente, natura, ecosistema e biodiversità, così da arrivare a raccogliere frutti sani e schietti, ricchi e concentrati in ogni più piccola sfumatura organolettica.
In cantina, inseguendo costantemente i più elevati livelli qualitativi, le uve sono lavorate seguendo rigidi protocolli produttivi, cercando sempre di esaltare e valorizzare tutto quanto la stagione e il territorio sono stati capaci di raccontare nei grappoli.
Ecco allora che i vini etichettati “DolceVera” arrivano a rappresentare un vero e proprio ringraziamento per la terra e per tutti quei valori trasmessi di padre in figlio, che rappresentano le basi dell’esistenza più vera. Partendo dal Valpolicella Classico si passa al Valpolicella Classico Superiore, per arrivare all’Amarone e chiudere con il Recioto. Sono tutti vini, quelli prodotti da Marco Benedetti, specchio fedele del territorio che li vede nascere, nonché sinonimo della più alta eccellenza enologica.
"