Untitled-1

Human score    Trustpilot Stars    number of reviews    Trustpilot Logo

Black Cottage


Poche altre nazioni hanno conosciuto una così rapida crescita qualitativa dei propri vini come la Nuova Zelanda nell’ultimo decennio. Sempre di più è infatti possibile imbattersi in prodotti di grande solidità, non più riconducibili ai tanti preconcetti che hanno accompagnato la diffusione dei vini del cosiddetto “Nuovo Mondo”, ma che anzi si distinguono per un’identità chiara e ben definita.
A Marlborough, per esempio, abbiamo cominciato a scoprire alcuni Sauvignon Blanc di indiscutibile fascino, vini così sfaccettati e luminosi da elevare quest’ampia zona tra le più interessanti al mondo per questa tipologia.
Non lontano, nella zona di Central Otago, il Pinot Noir offre d’altro canto diversi spunti di assoluto interesse. A produrli è una piccola cantina dal nome “Black Cottage”. Il suo proprietario, il neozelandese David Clouston, ha deciso di tornare nei luoghi a lui più cari dopo aver lavorato in alcune delle cantine più importanti del mondo, dalla California alla Francia, dalla Spagna al Cile. Quelli che oggi produce sono vini molto calibrati, equilibrati ed eleganti, tra i migliori esempi di questa Nuova Zelanda così contemporanea. Tutto comincia con il lavoro tra i filari, dove è massimo il rispetto di ambiente, natura, ecosistema e biodiversità, per cui cercando sempre di mantenere massimo l’equilibrio di ogni singola pianta, l’obbiettivo è sempre quello di arrivare a raccogliere uve sane, schiette e pregiate.
In cantina si opera costantemente nel segno della massima qualità possibile, e ciascun passaggio produttivo viene portato avanti senza mai snaturare ciò che il territorio e la stagione hanno saputo esprimere nella materia prima.
Ecco allora che abbiamo, per iniziare, tutta la linea dei vini base, seguita successivamente dal Sauvignon Blanc “Convergence”, dal Pinot Noir “Tributary”, dallo Chardonnay “Clos des Pierres”, dal Riesling “Juliet”, dal Rosé “Isle of Beauty”, dal Pinot Gris e dal Syrah “Brookby Hill”. La linea “Altitude”, infine, completa una gamma in grado di accontentare tutti i palati e tutte le esigenze, raccontando al calice quella che è la più bella essenza enologica delle terre della Nuova Zelanda.