Untitled-1

Bervini


L’Azienda agricola Bervini viene fondata nel 1955 nel piccolo comune di Chions, in provincia di Pordenone, dal Commendator Antonio Bergamo. Proprio quest’area rappresenta la zona vitivinicola più estesa di tutto il Friuli Venezia Giulia, conosciuta anche con il nome di “Grave”, derivante dalla composizione particolare del sottosuolo, costituito da una parte da una grande ricchezza di sassi e ghiaia che ben si presta alla produzione di ottimi vini bianchi, e, dall’altra, da strati principalmente argillosi, ideali per dare vita a rossi importanti.

La storia della cantina Bervini si caratterizza per una lenta ma costante evoluzione, che la trasforma da una piccola realtà principalmente legata alla distribuzione di vini sfusi nei primi anni di attività, ad una cantina a tutti gli effetti, dotata di impianti di vinificazione e spumantizzazione moderni e tecnologici. Anno dopo anno l’attività dell’azienda crebbe, e l’attuale terza generazione della famiglia, rappresentata da Paolo Bergamo, decise qualche anno fa di incrementare la propria presenza nel panorama enologico friulano, acquistando un’altra realtà produttiva interessante, Ca’ Selva, e racchiudendo le due cantine sotto il marchio di proprietà “Vinopera”.

Nei vigneti si coltivano sia uve autoctone che vitigni internazionali, come pinot grigio, friulano, pinot bianco, chardonnay, ribolla, verduzzo, raboso, merlot e cabernet sauvignon. Ogni operazione in vigna e in cantina mira a ottenere la massima qualità possibile, assecondando la crescita di quei frutti preziosi che la Natura, di vendemmia in vendemmia, contribuisce a creare.
Il risultato di questa filosofia porta ogni anno alla realizzazione di una ventina di etichette, complesse, eleganti, ricercate e mai banali, tra le quali spicca anche un’importante selezione dedicata al Prosecco. Prodotti che mirano a instaurare un rapporto diretto di fiducia con i consumatori, sia in Italia che all’estero, facendo leva sul binomio vitigno-territorio e portando così sulle tavole di tutti gli appassionati l’autentica rappresentazione del terroir friulano.