Untitled-1

Human score    Trustpilot Stars    number of reviews    Trustpilot Logo

Gut Oggau


Stephanie e Eduard Tscheppe-Eselböck hanno rilevato a Oggau, in Austria, nel 2007, una proprietà risalente al XVII secolo; quest'ultima vanta, oggi, una superficie vitata di circa 14 ettari ed è coltivata, fin dagli inizi, secondo i dettami dell'agricoltura biodinamica. Sebbene Stephanie provenga da una famiglia di celebri ristoratori ed Eduard abbia alle spalle una lunga tradizione vitivinicola famigliare, la prima vendemmia fu per entrambi un vero e proprio azzardo in quanto non conoscevano a fondo le caratteristiche pedoclimatiche della regione e ignoravano quali risultati si sarebbero potuti ottenere in cantina. Col passare degli anni però, accumulando sempre maggiore esperienza, i prodotti di qualità non sono tardati ad arrivare; le loro cuvée, prodotte a partire da varietà come blaufränkisch, zweigelt, grüner veltliner, weissburgunder e gewürztraminer, sono dedicate ai vari componenti della famiglia dei precedenti proprietari della tenuta e le etichette-ritratto sono tanto ammirevoli da essere state esposte alla mostra "Design & Wine" del Museum of Modern Art di San Francisco. I vini, dai più strutturati, dedicati al patriarca della famiglia, Bertholdi, e a sua moglie Mechtild, a quelli più freschi e di maggiore acidità, sono tutti espressione di una ben precisa parcella, con l'intento di dare al terroir il peso che merita. Stephanie e Eduard, poi, oltre a non usare fertilizzanti o pesticidi di sintesi, in vigna adottano i tradizionali trattamenti biodinamici a base di cornoletame e quarzoletame, seguendo il calendario lunare, e in cantina prediligono fermentazioni spontanee, a partire da lieviti indigeni. Infine, insieme alla cantina, Stephanie ed Eduard gestiscono una fattoria/agriturismo dove vengono serviti piatti tipici del territorio, come carne affumicata, creme spalmabili di vario genere, pasticceria, buristo e paté della regione, come pure il leggendario Lammbratwurst a base di carne di agnello e l’Oggauer Feuerfleck, una sorta di pane turco croccante, servito con pancetta, formaggio e cipolle.