Untitled-1

Human score    Trustpilot Stars    number of reviews    Trustpilot Logo

Goretti


Da sempre gli obiettivi sono gli stessi, uguali a quelli delle origini, perseguiti con la costanza e con l’impegno che non hanno mai abbandonato la cantina Goretti, la quale oggi come ieri si basa su regole ben precise: continua ricerca della massima qualità, sperimentazione di nuove tecniche in coltivazione e vinificazione, valorizzazione delle tipicità del territorio. Lo scenario è quello delle terre di Pila, antico borgo umbro situato alle porte di Perugia: è qui che si incontrano i circa cinquanta ettari vitati, che danno origine alle circa 400mila bottiglie annuali prodotte dall’azienda. L’inizio di tutto risale ai primi anni del ‘900, quando i Goretti, coltivando quella che da sempre è stata la loro passione di famiglia, diedero il via all’attività vitivinicola. Tramandata di padre in figlio, attualmente l’impresa è guidata dalla quarta generazione, e negli anni ’90 si è ampliata anche nella zona del Sagrantino di Montefalco, costituendo quello che oggi è il brand de “Le Mura Saracene”. Le vigne, che si trovano in zone particolarmente adatte alla coltivazione della vite, accolgono principalmente varietà vitate autoctone, come sangiovese, ciliegiolo, grechetto e trebbiano, cui si aggiungono anche varietà non autoctone e internazionali, quali chardonnay, glera, malvasia, moscato, merlot e pinot grigio. Uve schiette e sane, coltivate nel pieno rispetto della natura e seguendo le norme della sostenibilità ambientale, arrivano in cantina per essere lavorate e interpretate senza mai snaturarne l’essenza. Tra innovazione e tradizione, nascono così vini come “L’Arringatore” e “Il Moggio”, il “Fontanella” e il “Divinitus”, e ancora il “Ladies” e il “Gentleman”, per finire con il “Sanctus”, passando per il Brandy e per le Grappe. Sono etichette, quelle che recano sovraimpresso il nome “Goretti”, ormai da anni conosciute a livello internazionale quale sinonimo di quella che è la massima eccellenza qualitativa dell’enologia umbra. Vini moderni, figli di una storia antica e di un territorio senza tempo.