Untitled-1

Distillerie des Menhirs


La distillazione è un’arte che solo in pochi sanno praticare con il giusto grado di sapienza e precisione. In Francia, nel piccolo e caratteristico villaggio di Plomelin, situato nel dipartimento della Finistère all’interno della regione Bretagna, si trova una famiglia la cui storia e sviluppo sono indissolubilmente legati alla produzione dei distillati: si tratta dei Le Lay, da ben cinque generazioni dediti a tale mestiere. Guy Le Lay, in particolare, fondò la Distillerie des Menhirs nel 1986, diventando sin da subito uno dei principali produttori di Lambig e Pommeau de Bretagne, etichette la cui importanza venne poi riconosciuta a livello nazionale, garantendo la “Appellation d'Origine Contrôlée” al Pommeau de Bretagne. Anno dopo anno il successo della distilleria crebbe, fino a che, agli inizi del duemila, più precisamente nel 2002, la famiglia Le Lay decise di imbarcarsi in una singolare e a dir poco stimolante avventura: produrre un’intera linea di nuovi prodotti in grado di far risaltare ancora di più l’immagine aziendale. A seguito di una brillante intuizione si decise di dare vita a un Whisky prodotto in terre francese, denominato “Eddu”, dotato di una caratteristica eccezionale: è l’unico Whisky al mondo prodotto a partire da grano saraceno, pianta erbacea i cui chicchi privi di glutine non hanno nulla da spartire con i più noti cereali che vengono solitamente utilizzati per produrre questo superalcolico. Un prodotto davvero originale, che viene distillato due volte per poi essere lasciato a maturare e affinare in botti di legno. Sono oramai sei i whisky marchiati “Eddu” prodotti all’interno della Distillerie des Menhirs: tra questi spiccano soprattutto il Gold e il Silver, bottiglie che in giro per il mondo riscuotono un buon successo, dimostrando come, a volte, la parola Whisky possa avere senso anche al di fuori dei più noti e classici confini geografici di produzione.