Untitled-1

Clan Coyote


Il Sotol è un distillato preparato a partire da una pianta, Dasylirion, nota anche con il nome Desert Spoon, che cresce nelle aree più selvatiche del Messico settentrionale e del Texas occidentale. Nonostante il recente aumento di popolarità, il Sotol non è di certo una novità; il distillato, infatti, è stato prodotto e raffinato per secoli, fino a quando la sua stessa esistenza è stata messa in pericolo durante gli anni del proibizionismo. Il governo messicano attuò, proprio in quegli anni, un grave giro di vite sulla sua produzione, distruggendo le distillerie e incarcerando i loro proprietari; la produzione del distillato, però, è poi fortunatamente, ripresa ed il prodotto è arrivato fino ad oggi, ulteriormente rafforzato dal Consiglio Regolatore di Sotol, un’organizzazione istituita allo scopo di preservare il patrimonio culturale dello stesso Sotol all’interno di Chihuahua, Durango e Coahuila. In un tale contesto il Clan Coyote intende dar voce, con la produzione del proprio Sotol, al patrimonio culturale e naturale del Messico, coinvolgendo, nella filiera, anche i produttori artigianali locali, che hanno ereditato, da generazioni, il compito di dar vita, con estrema cura, a questo tradizionale distillato; inoltre, il Clan Coyote si assume l'onere - e l'onore - di sfruttare in modo sostenibile le risorse naturali utilizzate per la produzione del Sotol. Nel catalogo prodotti del Clan Coyote troviamo, tra gli altri, il Sotol "Coyote - Triunfo del Desierto", prodotto dal Maestro Sotolero Gerardo Ruelas ad Aldama, Chihuahua; ottenuto a partire da singole piante selvatiche di Dasylirion Leiophyllum, cotto in forni conici di pietra, successivamente molito a pietra, poi fermentato in barili aperti di rovere, prima di passare alla doppia distillazione, è un Sotol sicuramente peculiare, da provare almeno una volta nella vita.