Untitled-1

Campo de Encanto


Campo de Encanto: per un distillato davvero incredibile, che è stato insignito anche della Medaglia d'Oro, in quanto miglior Pisco del Perù, è quasi impossibile pensare ad un appellativo più adatto.
Campo de Encanto è nato a San Francisco, da un'idea dell'imprenditore Duggan McDonnell, del Sommelier Walter Moore e del Distillatore Carlos Romero; il trio, infatti, dopo aver trascorso due anni e mezzo a perfezionare la ricetta, ha lanciato sul mercato un Pisco che non ha, quasi, rivali. Connubio di ben tre diverse varietà d'uva, vinificate esclusivamente con lieviti indigeni, distillate mediante singolo processo e poi affinate per 9 mesi, Campo de Encanto è un Pisco incredibilmente morbido ed equilibrato, segnato, in particolare, da eleganti note floreali, ben supportate da sentori di agrumi e spezie.
Sul mercato è possibile trovare, tra gli altri, il Pisco "Distiller’s Reserve Quebranta" e Pisco "Grand & Noble"; il primo, prodotto a partire da uve raccolte esclusivamente a mano, ottenuto da singola distillazione e invecchiato al peculiare clima della costa peruviana, conquista per freschezza e fine aromaticità mentre il secondo, in cui si distinguono sentori di prugne e pesche, note di mandorle e cioccolato e un cenno di menta piperita, è un distillato d'uva vibrante e di grande purezza, prodotto in modo sostenibile, secondo gli standard più rigorosi.
Il Campo de Encanto è, naturalmente, ottimo da degustare da solo, ma è ideale anche per la miscelazione; andrebbe, per esempio, provato nell'Encanto Equinox.