Untitled-1

Jérôme Coessens


Jérôme Coessens discende da una lunga generazione di vignaioli; i suoi vigneti si trovano nella Côte des Bar, l’antica e vocata area sita nell’estremo sud della Champagne.
Jérôme ha fondato la sua Maison nel 2006, nel villaggio di Ville-sur-Arce, partendo da un piccolo appezzamento di terra; qui, il vigneto cresce su un terreno simile a quello di Chablis, con strati di marna e gesso e, soprattutto, carico di argilla, in grado di donare, in definitiva, allo Champagne ricchezza e personalità.
Il lavoro, sempre molto attento, di Jérôme si concentra principalmente sulla gestione della vigna, privilegiando il rispetto per la terra e la salvaguardia della fertilità/biodiversità del suolo; la conduzione agronomica è, quindi, molto oculata e mira a rafforzare l'espressività del territorio. In cantina, poi, Jérôme arricchisce la struttura dei suoi Champagne con fermentazioni malolattiche complete dei vini base e lunghe soste sui lieviti. Gli Champagne di Jérôme, pertanto, riflettono tutta la forte personalità del territorio natio e sono il risultato di un lavoro rigoroso e paziente; si tratta di Blanc de Noirs, poiché prodotti da sole uve pinot noir, complessi e affascinanti, profondi, dalle pronunciate note minerali-fruttate e dalla deliziosa tensione gustativa.
Etichetta di punta della Maison di Jérôme è, sicuramente, lo Champagne Brut Blanc de Noirs “Largillier”, da intenditori e dedicato a chi ama il gusto intenso dei grandi Pinot Noir; frutto di una accurata selezione delle migliori uve della tenuta, sprigiona aromi intensi ed eleganti e si distingue per una garbata freschezza e una spiccata mineralità-gessosa.