Untitled-1

Human score    Trustpilot Stars    number of reviews    Trustpilot Logo

Husk Distillers


"Sulla costa orientale dell’Australia, più precisamente all’interno della regione del New South Wales, troviamo un cratere vulcanico, che domina l’orizzonte: si tratta di ciò che rimane dell’antico vulcano Tweed, già scoperto dal capitano James Cook nel 1770. Proprio all’ombra di questo imponente vulcano, fra l’Oceano Pacifico a est e la foresta Gondwana a ovest, giace la Husk Distillers, piccola realtà produttiva creata da Paul Messenger assieme alla propria famiglia e ai propri amici.
Paul ha da sempre subito il fascino della cultura caraibica, appassionandosi, nel corso della sua vita, ai Rum prodotti in Sud America. Proprio a causa di questa attrazione, Paul decise di imbarcarsi in una nuova avventura, culminata con la creazione di un’azienda agricola dove l’allevamento di bovini si unisce alla coltivazione della canna da zucchero. Sin da subito Paul aveva in mente la creazione di un Rum agricole australiano: un progetto ambizioso, che portò a un percorso di 6 anni prima di vedere realizzata la prima bottiglia, nel 2012. Da allora la distilleria concentrò i propri sforzi anche sulla creazione di un altro prodotto, l’“Ink Gin”, non un qualsiasi Gin artigianale come tanti altri, bensì qualcosa che mira a rivoluzionare la percezione classica che il grande pubblico ha di questo distillato.
Oggi la Husk Distillers ha ampliato la propria gamma di Rum agricole attraverso una linea chiamata “North Coast Bar Series”, dedicata alla North Coast e ai suoi paesaggi pacifici, dove mare, onde, sale e terroir vulcanico si uniscono in un’atmosfera unica. Una serie di Rum non invecchiati, realizzati con un occhio rivolto alla sostenibilità in ogni fase della distillazione, basti pensare che i lieviti esausti vengono riciclati come parte del nutrimento per il bestiame dell’azienda, visto l’alto contenuto proteico.
Husk Distillers si presenta oggi come una nuova realtà caratterizzata da diverse etichette, dal Rum al Gin, ideali per essere degustate all’interno dei cocktails, dai più tradizionali a quelli di nuova generazione.
"