Untitled-1

Dri Roncat


L'azienda di Giovanni Dri si trova a Ramandolo, località in cui, notoriamente, si produce il miglior Verduzzo del Friuli. Qui, in una zona a quasi 400 metri sul livello del mare, nella parte più fredda dei Colli Orientali, laddove i confini di tre paesi si sfiorano, Giovanni Dri, dal 1968, produce e valorizza vini da vitigni autoctoni e internazionali. Sebbene agli inizi la realtà in cui si trovava ad operare fosse tutt'altro che favorevole - vigneti impervi, scomodità date da una vecchia cantina, fattori imprevedibili come il terremoto del '76 - Giovanni, vignaiolo indomito e capace, ha il merito di aver, sempre, fortemente creduto nel Ramandolo, in un tempo in cui i vini passiti friulani non erano ancora così apprezzati, impegnandosi perché venisse conosciuto in tutto il mondo. La forte passione e le doti personali, gli hanno permesso di creare un'azienda moderna, oggi tra le più stimate del Friuli, in cui si riconosce il carattere autentico e tenace, di gran lavoratore, di Giovanni. Oggi al suo fianco ci sono le figlie Carla e Stefania, quest’ultima laureata in Viticoltura ed Enologia presso l’Università di Udine, contagiate e coinvolte da un trasporto che sembra proprio scorrere potentemente nelle vene della famiglia Dri; insieme a loro è disposto ad accettare nuove sfide, come la produzione di distillati e persino di olio d'oliva, e attualmente, nella sua cantina, produce Ramandolo, Picolit, Refosco, Schioppettino, Pignolo e Merlot. Il Ramandolo, in particolare, è un'esplosione delicata di profumi e si distingue grazie a piacevolissimi sentori di agrumi, pesca gialla, lavanda e fiori freschi; grazie, poi, all'apporto alcolico contenuto, dovuto ad un affinamento di 24 mesi esclusivamente in acciaio, il Ramandolo di Giovanni Dri è in grado di coniugare tratti freschi e dolci, in un grande equilibrio gusto/olfattivo che si traduce in una facile beva dalla lunga chiusura.