Untitled-1

Human score    Trustpilot Stars    number of reviews    Trustpilot Logo

Capua Winery


"Nata da un’idea di Riccardo e Natasha Capua, la realtà vitivinicola della “Capua Winery” è inserita nel contesto territoriale della Maremma Toscana, per cui ci troviamo non lontano da Saturnia, nella valle dell’Albegna, dove le particolari condizioni morfologiche e microclimatiche rendono favorevole l’allevamento della vite, tanto se si prendono in considerazione le varietà autoctone quanto per ciò che riguarda i vitigni internazionali.
Contando attualmente su una superficie vitata di circa sei ettari complessivi, l’azienda vede crescere tra i suoi filari uve di alicante, di colorino, di touriga national, di merlot, di cabernet franc, di cabernet sauvignon, di petit verdot, di marselan, di chardonnay e di sangiovese: grappoli che in ogni caso sono allevati nel massimo rispetto di ambiente, natura, ecosistema e biodiversità. Con un’alta densità di impianto per ettaro e seguendo rigorose norme agronomiche, si arrivano a vendemmiare frutti qualitativamente eccellenti, sani e schietti.
In cantina, la filosofia che ritroviamo non è molto diversa da quella applicata in vigna, per cui ogni passaggio produttivo è portato avanti con maniacale meticolosità, e nel segno dei più alti livelli qualitativi, a dettare le regole del gioco è sempre la materia prima, che viene lavorata esaltando e valorizzando le peculiarità della stagione e del territorio.
Dalla vinificazione all’invecchiamento, dall’imbottigliamento all’affinamento, senza mai seguire le mode e le tendenze del momento ma allo stesso tempo ponendo attenzione alla ricerca e alle innovazioni, prendono così vita bottiglie che riescono a meraviglia a combinare il terroir e il varietale, arrivando a toccare alti livelli di eleganza per ciò che riguarda l’essenza dei profumi e la concentrazione del gusto.
Dal “Tutto Cuore” al “Fiammante”, dal “Dolce Amore” a il “Mio Sogno”, senza dimenticare il Rosato “Mon Amour”, quelli della cantina “Capua Winery” sono tutti vini che non si tirano indietro di fronte a niente e a nessuno. Vini moderni e contemporanei, figli di ricerche e sperimentazioni portate avanti nel segno del territorio e della sua valorizzazione.
"