Untitled-1

Bastianich

La profonda connessione che la famiglia Bastianich ha con il mondo vinicolo ci riporta indietro di decadi e generazioni. Risale infatti agli incontri con le più importanti famiglie di viticoltori negli anni Settanta e Ottanta e alla promozione dei migliori vini Friulani nelle carte dei vari ristoranti della Famiglia negli Stati Uniti.

È stata proprio questa passione per il vino, coniugata alla volontà di riscoprire e ritrovare le proprie origini, che ha portato la famiglia Bastianich, nel 1997, ad acquistare i vigneti a Buttrio e a Cividale del Friuli, in una delle zone più vocate d'Italia alla produzione di vini bianchi.

Nei pressi di Cividale del Friuli si trova infatti la cantina dei Bastianich, un’azienda vitivinicola che trae tutto dalla storia e dalla cultura della zona cui appartiene, e che crea vini unici capaci di raccontare tutto del loro terroir di origine, per poi dimostrarsi al tempo stesso in grado di distinguersi per corposità, struttura ed equilibrio.

E allora incontriamo i due distinti appezzamenti vitati, uno sulle colline proprio di Cividale del Friuli, mentre l’altro tra Buttrio e Premariacco, per una superficie che arriva a coprire complessivamente 24 ettari, ai quali se ne aggiungono altri dodici in affitto. Su terreni di origine oceanica, ricchi di argille, arenarie e calcare, nel pieno rispetto di ambiente ed ecosistema, sono allevate viti da cui si raccolgono uve eccellenti.

Grappoli che in cantina, dopo un’accurata selezione, sono vinificati seguendo rigidi passaggi produttivi, fatti di controlli meticolosi, quasi maniacali. Poi l’invecchiamento, l’assemblaggio e infine l’imbottigliamento: è così che nascono i vini etichettati “Bastianich”. Friulano, Sauvignon, Ribolla Gialla, Pinot Grigio e Refosco, poi il “Vespa Bianco”, il “Vespa Rosso”, il “Plus” e il “Calabrone”, per chiudere con tutti gli altri: vini eccellenti, in tutto e per tutto, caratterizzati da uno stile pulito, moderno ed estremamente gradevole.