Untitled-1

Sardegna - I migliori vini bianchi sardi

Quali sono i principali vini bianchi sardi? La Sardegna vanta una tradizione vinicola millenaria e numerose sono le Denominazioni di Origine Controllata (DOC) e le Denominazioni di Origine Controllata e Garantita (DOCG) che contraddistinguono i suoi vini. Tra i vini bianchi sardi più rinomati vi sono il Vermentino di Gallura DOCG, l'Alghero DOC, il Nuragus di Cagliari DOC. Il Vermentino di Gallura DOCG, prodotto a partire da uve Vermentino, si caratterizza per il suo colore paglierino, dal profumo intenso e complesso con note fruttate e floreali di agrumi, pesca e fiori bianchi, e dal sapore pieno, fresco, armonico e persistente. L'Alghero DOC, prodotto a partire da uve Vermentino, Chenin Blanc e Chardonnay, si presenta con un colore giallo paglierino e un profumo intenso di frutta tropicale, agrumi e fiori bianchi. Al palato è fresco, sapido e di buona struttura. Il Nuragus di Cagliari DOC, prodotto a partire da uve Nuragus, ha un colore giallo paglierino tenue e un profumo delicato e piacevole, con note di mela verde e fiori di campo. Al palato si presenta fresco, morbido e armonico. In generale, i vini bianchi sardi si distinguono per le loro caratteristiche organolettiche, caratterizzate da note fruttate e floreali, spesso arricchite da sfumature minerali e speziate. Quali sono i bianchi sardi più fruttati? Tra i vini bianchi sardi più fruttati troviamo il Vermentino di Gallura DOCG e l'Alghero DOC. Entrambi si caratterizzano per il loro colore giallo paglierino e per il loro profumo intenso di frutta matura e fruttate, con note di frutta esotica e sentori di frutta fresca. Il Vermentino di Gallura DOCG è prodotto con uve Vermentino, un vitigno autoctono sardo che si esprime al meglio nei terreni granitici della Gallura. Il suo profumo complesso è arricchito da note di agrumi e fiori bianchi, mentre il sapore risulta pieno, fresco e persistente. L'Alghero DOC, invece, è un vino bianco che viene prodotto a partire da diverse varietà di uve autoctone sarde e internazionali, tra cui Vermentino, Chenin Blanc e Chardonnay. Il suo profumo esprime sentori di frutta tropicale, agrumi e fiori bianchi, mentre al palato risulta fresco, sapido e di buona struttura. Quali sono invece i bianchi più strutturati? Il Semidano di Mogoro DOC è prodotto a partire da uve Semidano, un vitigno autoctono della Sardegna che si caratterizza per la sua acidità e la sua struttura. Il suo profumo è intenso e persistente, con note di frutta bianca matura e fiori di gelsomino. Al palato è rotondo, morbido e vellutato, con un finale piacevolmente amarognolo. Qual è il miglior Vermentino sardo? Stabilire quale sia il miglior vermentino sardo è complesso. Il primo bivio da percorrere per trovare la bottiglia ideale è quello tra Vermentino di Sardegna e Vermentino di Gallura.  Il primo è più minerale, sapido, di contro il secondo è più aromatico, fruttato, spesso caratterizzato da sentori di frutta a polpa gialla (pesca, ma anche melone in alcune etichette) e fiori come la zagara. Quindi, anziché consigliarti il miglior vermentino sardo, te ne consigliamo uno che può essere definito come il più "interessante". Aggettivo abusato in ogni dove, ma in questo caso legittimo. La nostra scelta ricade sul Vermentino di Sardegna "Is Argiolas" di cantina Argiolas. Perché? Si tratta di un vermentino di rara eleganza, che racchiude in sé tutta la freschezza e gli aromi tipici del varietale. Ma ecco il twist: una frazione del mosto affina in fusti di rovere francese, conferendo a questo vermentino delle sfumature inaspettate per questo varietale. Morbido non è un aggettivo molto usato per i bianchi, ma per l'Is Argiolas l'eccezione si può fare.  Il prezzo di un buon vino bianco sardo Il prezzo di un buon vino bianco sardo dipende da diversi fattori, quali la denominazione di origine, il produttore, la qualità dell'uva e le tecniche di produzione impiegate. In generale, i vini bianchi sardi di alta qualità prodotti con uve autoctone possono variare dai 15 euro ai 50 euro a bottiglia.  Tuttavia, ci sono eccezioni come vini di pregio o di piccola produzione, la cui fascia di prezzo può superare i 50 euro a bottiglia.  È importante sottolineare che il prezzo del vino non è l'unico fattore che determina la sua qualità o il suo valore, in quanto fanno parte di un patrimonio culturale e storico di un territorio, che ne influenza la biodiversità e la tipicità degli aromi e sapori e quindi li rende unici e difficilmente replicabili. I migliori produttori di bianco sardo Tra i migliori produttori di vino bianco sardo ci sono diverse cantine che si distinguono per la loro qualità e la loro storia. Eccone alcuni esempi: - Cantina Argiolas: fondata nel 1938 a Serdiana, nel territorio del Campidano, la Cantina Argiolas è famosa per la produzione di vini di alta qualità come il Vermentino di Sardegna DOC "Is Argiolas" e il Turriga IGT. La cantina si avvale di tecniche di produzione all'avanguardia e impiega vitigni autoctoni come il Vermentino, il Cannonau e la Monica. Attualmente offre anche la spedizione gratuita su tutti gli ordini del suo sito web. - Cantina Mesa: fondata nel 2004 a Domus de Maria, nel territorio del Sulcis, la Cantina Mesa si concentra principalmente sulla produzione di vini bianchi come il Vermentino di Sardegna DOC "Opale" e il "Costamolino Vermentino". La cantina impiega vitigni autoctoni e utilizza tecniche di produzione innovative per garantire la massima qualità dei suoi prodotti. - Cantina Sella & Mosca: fondata nel 1899 a Alghero, la Cantina Sella & Mosca è una delle cantine storiche dell'isola, che ogni anno regala agli appassionati di vino ottime bollicine, ma anche bianchi fermi di buona qualità. -Masone Mannu: situata nel cuore della Gallura, questa cantina vanta ben 60 ettari, di cui 19 vitati, che esprimono dei vermentini di Gallura di grande livello grazie al lavoro di un team giovane ma preparatissimo dal punto di vista tecnico-enologico. -Menzione d'onore per cantina Saraja: cantina giovane, della zona del Limbara, i cui vigneti sono posti a 500 metri di altitudine, potendo così godere della brezza del mare e di suoli granitici. Ogni vino di questa cantina è una dichiarazione d'amore per un territorio aspro ma generoso, in grado di offrire vini di grande qualità, prodotti riducendo al minimo filtrazioni, chiarificazioni e anidride solforosa (SO2, se non sai cosa sia, leggi la nostra guida ai vini senza solfiti aggiunti).

You viewed of 37 products

Show more

Loading...
|