Not Found

The requested URL /turpentine/esi/getBlock/method/esi/access/private/ttl/2592000/hmac/49e7a216c778620063040cccb92c08270ae4869291e9f30a720ba8ca6e2b9b6a/data/KCAT6eGZx8kex6IMdMn4FX1Otp7ADItdxnr8wCn1myc69wKVflKqT4fmCbcZz86b9yuGxBUhkAfMAQQDa7dnVT4Y-HgACabjIt8BcPHeBQgZyRm5xrnOc3cY8yDXczn.g.7VcURLWb4UAMHHojhZfBkv-L8gXUTH0JY15KBcgwmuTYk2cg7KeYLzpLJkWyo.a94zL2q1cKJSHBhZ-mO8n8V0aKHpTc6xXLqW7byydwAQ9QGgG17KppRVBK8y3aFkXbFKDxqHeD8FM.rMOZHDrPHapFiZmU-5BqHUtTXUpgMJk-5kC7cYZ8FHWKGdufFmajFpBnYBJM7f7epXB72Mww5mZaD1YF.9L50yuq7KCb0=/ was not found on this server.


Apache/2.4.7 (Ubuntu) Server at www.tannico.it Port 80
Untitled-1

Human score    Trustpilot Stars    number of reviews    Trustpilot Logo

Rallo


Quella della cantina fondata da Diego Rallo attorno alla seconda metà del XIX secolo, nel 1860 per la precisione, è una storia a dir poco entusiasmante.
Stiamo parlando, infatti, di una realtà vitivinicola che nel corso dei decenni ha saputo imporsi come una delle più importanti e famose imprese attive nella produzione del Marsala, vino simbolo non solo di una città, ma anche di tutto il territorio del trapanese.
Oltre un secolo di successi commerciali e mediatici, nonché premi e riconoscimenti rilasciati dai più importanti concorsi enologici nazionali e internazionali, hanno portato i vini Rallo a essere celebrati e ricercati dalle tavole delle più blasonate famiglie d’Italia, a cominciare da quella dei Savoia. Tutto cambia, però, alla fine del secolo scorso, quando la famiglia Vesco subentra alla guida dell’azienda, diversificando la linea produttiva e iniziando una decisa conversione dei vigneti all’agricoltura biologica.
Oggi è Andrea Vesco a guidare con grande e sapiente impegno le Cantine Rallo, curandone personalmente e scrupolosamente tutte le fasi della produzione: dalla coltivazione delle uve fino ad arrivare all’imbottigliamento del vino, il tutto con il valido supporto professionale di uno staff di oltre venti preparati e validi collaboratori.
È così che, dalle zone di Alcamo, di Marsala e di Pantelleria, ci continuano ad arrivare alcuni dei più vibranti vini della Sicilia Occidentale, tutti biologici, espressivi e intensi come pochi altri.
Gli ettari vitati complessivi, al momento, sono circa ottanta, ai quali se ne aggiungono altri dieci condotti in affitto, per una produzione annua che arriva a toccare le 400mila bottiglie.
Dal Passito di Pantelleria “Bugeber” al Bianco “La Cuba”, dall’“Evrò” al Rosso “La Clarissa”, passando per il Bianco “Al Qasar”, per “Il Principe” e per il “Carta d’Oro”, senza tralasciare gli altri, sono tutti vini, quelli etichettati “Rallo”, che raccontano al calice la più bella Sicilia enoica. Vini che si lasceranno apprezzare in tutto e per tutto.